Cerca

Il caso

Casole d'Elsa, il Comune fa evirare la statua di pinocchio

0
Il Pinocchio superdotato fa scandalo, il Comune lo fa evirare

Il Pinocchio “superdotato” era stato messo proprio accanto a una scuola elementare di Casole d'Elsa, in provincia di Siena. I genitori sono insorti e il Comune lo ha fatto “evirare”. Il monumento al burattino di Collodi ha fatto scandalo: l’opera dell’artista Francesco Battaglini, intitolata “Lussuria”, era stata installata su iniziativa dello stesso Comune a inizio ottobre nel Parco della Rimembranza, vicino alle scuole elementari del paese.

Doveva essere una scultura ironica e irriverente: le dimensioni extra del naso e del “fallo” simboleggiavano le bugie anche amorose. Al momento dell’installazione era presente anche il sindaco di Casole, Pio Pii. Furibondi i genitori che, lunedì mattina, portando a scuola i loro figli sono rimasti basiti. Così - come racconta sito d'informazione Dai colli fiorentini - il sindaco ha fatto dietrofront, definendo infelice e fuori contesto la scelta del luogo. Il Comune fa sapere di aver concordato con l’artista il taglio del "membro".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media