Cerca

La sentenza

L'ha uccisa e ha nascosto il suo cadavere: condannato. Padre Graziano, la storia torbida con una 50enne

L'ha uccisa e ha nascosto il suo cadavere: condannato. Padre Graziano, la storia torbida con una 50enne

Padre Alabi Gratien, conosciuto come padre Graziano, è stato condannato a 27 anni di carcere dalla Corte d'Assiste di Arezzo. Il prete era accusato di omicidio volontario e l’occultamento di cadavere di Guerrina Piscaglia, 50 anni, allontanatasi dalla sua abitazione di Cà Raffaello, nel comune di Badia Tedalda (Arezzo), il 1 maggio 2014, per dirigersi in parrocchia. Padre Graziano, come è emerso dalle indagini, avrebbe avuto una relazione sentimentale con la sua parrocchiana. Padre Graziano era stato rinviato a giudizio il 29 settembre 2015 e il successivo 4 dicembre è iniziato il processo in Corte d’Assise. Le indagini sono state coordinate dal procuratore capo Roberto Rossi e dal sostituto Marco Dioni. Ed è stato proprio il pm Dioni nella sua requisitoria a chiedere una condanna di 27 anni per il sacerdote, richiesta accolta dai giudici dopo oltre sei ore di Camera di consiglio.

Il 23 aprile 2015 padre Graziano era stato arrestato e condotto nel carcere San Benedetto di Arezzo perché sospettato di voler fuggire all’estero. Dal 1° febbraio scorso si trova agli arresti domiciliari, con l’applicazione del braccialetto elettronico, nel convento dei Premostratensi di Roma, in viale Giotto, l’ordine religioso a cui appartiene. Durante le ultime fasi processuali il pm Marco Dioni ha sostenuto che l’imputato è colpevole «al di là di ogni ragionevole dubbio». Secondo la Procura aretina, è stato il sacerdote ad uccidere Guerrina Piscaglia e a depistare le indagini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • burago426

    25 Ottobre 2016 - 10:10

    basterebbe che il Papa dicesse che i preti possono sposarsi e sai quanti italiani si fanno preti, senza importarli dall'Africa, che ques'ultimi sono solo per mangiare gratis.

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    25 Ottobre 2016 - 09:09

    ...l'arrapatura gli è costata 27 anni.... in comode rate !

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    25 Ottobre 2016 - 09:09

    ...l'arrapatura gli è costata 27 anni.... in comode rate !

    Report

    Rispondi

  • adii1889

    25 Ottobre 2016 - 00:12

    Lo hanno condannato a 27 anni, sulla base di che? di supposizioni, indizi tutt'altro che certi, e le prove dove stanno? Magari l'ha uccisa qualcun altro, geloso della loro relazione, la giustizia italiana è qualcosa di alluccinante.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog