Cerca

In edicola

In edicola con Libero fantastici biglietti natalizi

2
Arriva il natale con Libero: dal 25 novembre fantastici biglietti natalizi

Le strade delle nostre città si stanno lentamente colorando di luci e addobbi, nei supermercati pandoro e panettone sono già lì pronti per essere portati a casa, mentre sciami di bambini scorrazzano tra le vetrine dei negozi di giocattoli con gli occhi che brillano, pronti a scrivere una lunga e dettagliata lettera per il Polo Nord. Sarà un mese piacevolmente frenetico per molti, presi, nei ritagli di tempo, a trovare il regalo giusto per la persona amata, l’oggetto utile per quel parente che vediamo quasi una sola volta all’anno, ma che non vediamo l’ora di rincontrare. E pazienza se anche nel 2016 qualcuno riceverà il temuto maglione di lana grezza con quella fantasia appariscente, proprio quello da indossare solo al pranzo di Natale, per far piacere a chi lo ha regalato. 

Anche Libero, dal 25 novembre, apre il periodo natalizio. I lettori troveranno in edicola fantastici biglietti di auguri con un CD con le classiche canzoni natalizie a soli € 1.50 oltre il prezzo del quotidiano, per accompagnare i loro regali di Natale e per augurare Buone Feste ai propri cari nel modo più originale. Tutti i biglietti sono diversi tra loro; si potrà così scegliere quello preferito.

Biglietto + CD soli € 1,50 oltre il prezzo del quotidiano 

Corri in edicola e scegli il tuo bigliettino natalizio!!

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Sicurezzademocr

    20 Dicembre 2016 - 00:12

    questo signorotto bolso e ignorante non ha risolto nulla nei tre anni di sua ECCEZIONALE ATTIVITA' MINISTERIALE, vedasi gli esodati.....oggi offende centinaia di migliaia di nostri giovani che sono all'estero per avere un futuro migliore! Si vergogni e si scusi....POI SI TOLGA LUI DAI PIEDI! E' lui e i politici come lui la vergogna dell'Italia!

    Report

    Rispondi

  • ferdi19061955

    29 Novembre 2016 - 15:03

    Lascierà la política e sicuramente vincerà il no e giunto il momento di farsi da parte quello che avrebbe dovuto fare e non la fatto ha pensato troppo per i suoi interessi i futuri leader del centro destra sonó Salvini o Toti basta non vedo altro.

    Report

    Rispondi

media