Cerca

Intervista su Libero

Conclave, Signorini: vini pregiati e jogging, lo stile dei cardinali

Il direttore di "Chi": "Gli scoop sui porporati nei ristoranti vip? Meglio dei topless di Kate"

Conclave, Signorini: vini pregiati e jogging, lo stile dei cardinali

 

di Alessandra Menzani

Prima che giornalista, Alfonso Signorini è un fedele. È lui che tiene a puntualizzarlo. Cattolico praticante, il direttore di Chi è ormai specializzato in scoop religiosi: anni fa pubblicò Padre Georg che giocava a tennis, nelle scorse settimane la prima foto di Ratzinger Papa Emerito, oggi propone una gallery dei cardinali del Conclave, una specie di «stile a confronto» tra gusti culinari e hobby. Esploriamo il suo punto di vista sull’elezione del nuovo Papa. 

Direttore, ha appena pubblicato le prime foto di Ratzinger dopo le «dimissioni». Anni fa paparazzò Padre Georg mentre giocava a tennis. Lo scoop religioso «tira»?
"Molto. Gli scoop religiosi sono effettivamente spiazzanti. Suscitano molto interesse specialmente in questi giorni".
Costano molto?
"Meno del topless di Kate, e l’eco è uguale. Fanno il giro del mondo. Oggi su Chi pubblichiamo la foto di Dolan, l’archivescovo di New York, mentre fa jogging dal Vaticano all’isola Tiberina. Se diventasse proprio lui il Papa sarebbe uno scoop mondiale. Facciamo anche un servizio sullo stile dei cardinali del Conclave a confronto.  Abbiamo pizzicato il brasiliano Scherer dopo un pranzo al Bolognese. E poi Mahony, l’ex arcivescovo di Los Angeles  accusato di avere coperto i preti pedofili, che beve Brunello di Montalcino. Scola non l’ho mai beccato, però".

 

Leggi l'intervista integrale ad Alfonso Signorini
su Libero in edicola oggi, mercoledì 13 marzo

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog