Cerca

La coppia diabolica

Saronno, arrestati dottore e infermiera: cinque morti sospette, anche il marito della donna

Saronno, arrestati dottore e infermiera: cinque morti sospette, anche il marito della donna

Un medico anestesista e la sua amante, infermiera, sono stati arrestati a Saronno, in provincia di Varese, con l'accusa di omicidio. La Procura di Busto Arsizio li ha accusati del decesso di quattro anziani, avvenuti tutti tra il febbraio 2012 e l'aprile 2013, tra i quali anche il marito dell'infermiera. Le vittime erano tutte persone anziane e gravemente malate, a cui il medico avrebbe somministrato dosi letali per via endovenosa, in sovradosaggio e in rapida successione, morfina, promazina, midazolam, tutti per lo più pesanti sedativi. Anche per il marito dell'infermiera stesso trattamento: all'uomo è stato somministrato per un lungo periodo un cocktail di farmaci considerati dagli inquirenti come "assolutamente incongrui" rispetto alle sue effettive condizioni di salute.

Le indagini che hanno portato alla custodia cautelare dei due presunti killer iniziano nel 2014, dopo una soffiata di una collega dell'infermiera. Giuseppe Regina, l'allora capitano del nucleo operativo dei carabinieri di Saronno, fece scattare le intercettazioni e le indagini patrimoniali; alla fine, a incastrare i due complici sono stati riscontri dal diario clinico del pronto soccorso e il nesso di casualità tra i farmaci e il decesso. Non si è potuto però escludere che la vittima morisse lo stesso, nonostante il cocktail di farmaci, dato le sue condizioni di salute molto aggravate. E' stato escluso dalle indagini tutto il resto del personale del'ospedale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog