Cerca

social pericoloso

Caso al liceo Asproni di Nuoro:
su Facebook la lista dei gay,
proteste davanti all'istituto

Sulla pagina del social network dedicata all'istituto i ragazzi si conoscono, ma parlano anche dei loro gusti sessuali. E qualcuno sputtana gli omosessuali

Caso al liceo Asproni di Nuoro:
su Facebook la lista dei gay, 
proteste davanti all'istituto

I gay "schedati" su Facebook. Accade al liceo classico Asproni di Nuoro. Lo racconta "La nuova Sardegna". Secondo il quotidiano sardo "su una pagina nata sul social network per fare incontrare gli studenti dell’Asproni sono state pubblicate pesanti insinuazioni sui comportamenti sessuali di numerosi liceali: oggi manifestazione di protesta davanti all’istituto". Nella tarda serata di lunedì su “Spotted: Asproni Nuoro”, una pagina Facebook nata per consentire agli studenti del liceo classico Giorgio Asproni – di scambiarsi notizie e pettegolezzi, di ampliare la possibilità di incontri. Una sorta di Gosspi Girl in salsa sarda. Sulla pagina facebook si legge il nome e il cognome di uno studente dell’istituto, seguiti da un eloquente "Lo sappiamo che ti piace il c. di ..." e la tag con il nome del ragazzo. La pagina facebook dunque è una sorta di schedario degli omosessuali. Una trovata che ha scatenato la rabbia del web. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dx

    21 Marzo 2013 - 09:09

    andando verso la liberalizzazione di molti diritti. solo nelle civiltà sottosviluppate tutto è immobile. e se il buon giorno si vede dal mattino, in italia, (osservando le ragazzinate sarde ma non solo), direi che è sintomatico per un paese che fa fatica a metter su dei propri governi stabili e stare al passo di altre grandi nazioni che vivono e lasciano vivere senza perfidia - fiscale, sessuale e civica.

    Report

    Rispondi

  • nevenko

    20 Marzo 2013 - 22:10

    i nostri nonni o bisnonni analfabeti.La gioventù d'oggi è in parte costituita da poveri coglioni.

    Report

    Rispondi

  • brutus

    20 Marzo 2013 - 17:05

    Non capisco dove sia il problema, gay ed orgogliosi di esserlo, poi appena lo dici si strappano i capelli. Che menata.

    Report

    Rispondi

blog