Cerca

Carlà si vende il castelllo d'infanzia

Lo compra un principe arabo

Carlà si vende il castelllo d'infanzia
E' stato venduto il castello in cui Carla Bruni, attuale first lady di Francia, ha trascorso la sua infanzia. Villa Ceriana, sulle colline di Castagneto Po, a 25 chilometri da Torino, è stata comprata per 17,5 milioni di euro, come rivela il quotidiano La Stampa, dal principe dell'Arabia Saudita Al Waleed Al Saud, considerato il 13/o uomo più ricco al mondo. L'atto è stato sottoscritto lo scorso 19 maggio nello studio di un commercialista torinese. In particolare, secondo quanto riferisce il quotidiano, sono state cedute al potente uomo d'affari arabo, attraverso due società delle Cayman, le quote della società Icer Sas (Carla Sarkozy, la sorella Valeria e la madre Marisa avevano trasformato in accomandita la società che controllava la tenuta di Castagneto Po). Il castello di Castagneto, che ha 40 stanze e si estende su una superficie di 1500 metri quadrati, venne acquistato da Alberto Bruni Tedeschi nel 1952 come luogo di feste, ma anche di vacanza per Carla bambina. L'ex modella è nata a Torino nel dicembre 1967 e lasciò l'Italia con la sua famiglia per trasferirsi a Parigi nel 1972.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400