Cerca

Calcio violento

Scontri tra tifosi di Roma e Lazio:
il deby inizia con diversi accoltellati

Disordini prima del match dell'Olimpico: guerriglia tra le due tifoserie

Scontri tra tifosi di Roma e Lazio:
il deby inizia con diversi accoltellati

Hai voglia a spostarlo al pomeriggio o al lunedì. Quelli fanno casino sempre e lo stesso. Sono i tifosi di Roma e Lazio, per i quali il derby della Capitale è una resa dei conti. A un'ora dal fischio d'inizio si contano già quattro feriti. Un tifoso romanista è stato accoltellato nei pressi di ponte Milvio dopo aver parcheggiato la propria  automobile con l'intenzione di recarsi allo stadio Olimpico per assistere al match. Il tifoso giallorosso è stato aggredito e accoltellato ad una coscia da un gruppo di tifosi laziali che una volta ferito il ragazzo si è diretto, armato di petardi, verso Lungotevere Thaon di Revel. Di fede giallorossa anche l'altro ragazzo rimasto vittima di un'aggressione da parte di alcuni simpatizzati laziali dopo che aveva parcheggiato la vettura nell'area di ritrovo dei tifosi biancocelesti. Entrambi sono stati medicati dal personale del 118 e non riportano ferite gravissime. Secondo qualche indiscrezione pare inoltre che siano state registrate altre due aggresioni (una a danno di un tifoso laziale). Gli scontri sono nati quando, circa duecento tifosi, si sono staccato dalla zona dello stadio Olimpico e si sono diretti verso gli antagonisti al Ponte Duca d'Aosta. Necessario, per questa ragione, l'intervento delle forze dell'ordine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog