Cerca

Susan Boyle, sogno infranto

Perde lo show, ma è una star

Susan Boyle, sogno infranto
Il sogno della bruttina dalla voce d'angelo si è infranto ieri sera, quando 'Britain's Got Talent', il concorso televisivo per nuovi talenti organizzato dal network commerciale britannico Itv, contro tutte le previsioni, ha decretato la vittoria dei Diversity, un gruppo di ragazzi londinesi appassionati di 'street dance'. Susan Boyle, zitella scozzese diventata regina di YouTube, ha dovuto dunque accontentarsi del secondo posto nel talent show. Anche ieri sera la Boyle aveva interpretato in modo magistrale 'I dreamed a dream', brano tratto dal musical 'I Miserabili': la canzone, già interpretata a inizio 'avventura', le era valso l'accesso alla finale e una popolarità senza precedenti su YouTube, dove il video in pochi giorni è stato scaricato da oltre 150 milioni di persone. Se da un lato la 48enne si è aggiudicata i complimenti e il sostegno dei giudici di gara, non ha ottenuto invece l'appoggio del pubblico, che tra lo stupore generale ha assegnato la palma della vittoria ai Diversity, che si sono aggiudicati le 100 mila sterline del primo premio e il diritto a partecipare al Royal Variety Show, uno spettacolo cui ogni anno assiste anche la Regina Elisabetta.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog