Cerca

Il delitto di Perugia

Amanda Knox: "Molestata in carcere"

I ricordi di Amanda nel suo libro, "Waiting to be heard": "Provavo sempre a cambiare argomento, ero scandalizzata. Volevano sapere con chi ero andata a letto"

Amanda Knox

Amanda Knox

Nuove rivelazioni choc da parte di Amanda Knox, arrivate poche settimane dopo l'annullamento dell'assoluzione per l'omicidio di Meredith Kercher, nel delitto di Perugia. Le novità arrivano nel libro Waiting to be Heard, dove svela nuovi particolari sui giorni passati in carcere. In particolare, la Knox denuncia molestie sessuali che avrebbe subito da parte delle guardie.

Il racconto - "Il secondino mi chiedeva con chi avevo fatto sesso, voleva sapere quanti ragazzi avevo e se volevo andare a letto con lui". Inoltre Amanda scrive che alcuni secondini le avrebbero chiesto di rapporti lesbo. In particolare Amanda parla di Raffaele Argiro, una guardia già accusata di aver molestata un'altra detenuta, oggi in pensione: "Ero così sorpresa e scandalizzata dalle sue provocazioni che qualche volta mi chiedevo se non stessi capendo male quello che mi stava dicendo", scrive la Knox. E ancora: "Quando mi accorgevo che voleva parlare di sesso provavo a cambiare argomento". Ma la guardia smentisce e ha denunciato la Knox per diffamazione. Argiro ha dichiarato: "Le ho chiesto quanti fidanzati avesse avuto, ma era sempre lei a iniziare a parlare di sesso".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giacomolovecch1

    15 Aprile 2013 - 14:02

    con quei giudici avrebbe la ragnatela addosso!

    Report

    Rispondi

  • marcolelli3000

    15 Aprile 2013 - 11:11

    difficile spiegare agli altri che vengono da Paesi normali che in Italia i processi non finiscono mai: durano per sempre, un processo la assolve? non conta niente, avevano scherzato, ne facciamo un altro, e cosi' via. Come per Berlusconi : decine di processi e poi ancora processi , e ancora processi, per sempre. Ma i giudici gli Italiani li pagano a processi? Facciamo a capirsi.

    Report

    Rispondi

  • gianfrancorcz

    15 Aprile 2013 - 11:11

    sta ragazza è proprio una deficiente!!!...cogliona .

    Report

    Rispondi

  • gioant

    15 Aprile 2013 - 08:08

    una donna che ora dovrebbe marcire in galera,è fuori,perchè il dio denaro ha capovolto tutto,e si permette ora che deve essere rigiudicata di gettar fango,ha scritto pure un libro,la famiglia farebbe bene a rinchiuderla in un manicomio...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog