Cerca

Il piano dell'Istituto previdenziale

Inps, Boeri: "Estendere a 7 ore reperibilità lavoratori in malattia"

Inps, Boeri: "Estendere a 7 ore reperibilità lavoratori in malattia"

Una stangata per i lavoratori privati in malattia. E' quella che ha in mente il presidente dell'Inps Tito Boeri che oggi, nel corso di un convegno alla Camera dei Deputati ha annunciato il piano dell'Istituto previdenziale: le fasce di reperibilità per malattia
"saranno armonizzate ed estese ad almeno 7 ore per tutti i lavoratori,  pubblici e privati" ha spiegato Boeri. "L’armonizzazione e l’estensione servono a svolgere i controlli in  modo efficiente, a ridurre le spese e a gestire al meglio i nostri medici" ha spiegato Boeri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fausta73

    21 Marzo 2017 - 15:03

    i controlli mi sembrano giusti, ciò che mi fa incavolare è la trattenuta per ogni giorno di malattia. insomma uno si ammala, deve spendere di più per medicine e gli fanno anche la trattenuta.

    Report

    Rispondi

  • Lisandren

    20 Marzo 2017 - 21:09

    Si vergogni Boeri! Incompetente mantenuto da tutti noi! Cosa si aspetta a rimuovere questo sciacallo?

    Report

    Rispondi

  • charlie23

    20 Marzo 2017 - 19:07

    Può anche capitare che un ammalato e' single e non abbia nessuno che possa fargli la spesa o comprare le medicine. Mandiamo Boeri o un suo delegato a fare la spesa o in farmacia?

    Report

    Rispondi

  • luciocosta

    20 Marzo 2017 - 18:06

    il problema,secondo me non sono le ore di reperibilità ma il controllo delle persone che nell'anno solare , fanno mesi di malattia, io che di malattia forse faccio un giorno ogni due anni, penso che non mi serva il controllo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog