Cerca

L'ultimo bollettino: il brigadiere è grave, ma vigile

Restano gravi le condizioni di Giuseppe Giangrande, il carabiniere ferito ieri mattina davanti a Palazzo Chigi. Viene sedato per la lesione al midollo, ma è "molto vigile e lascia intendere di capire quello che gli viene chiesto". Lo ha detto il direttore del reparto di Neurochirurgia del Policlinico Umberto I, Antonio Santoro. Secondo il bollettino medico del Policlinico Umberto I il ''paziente resta sedato, intubato e ventilato meccanicamente e nelle prossime ore verrà fatta una valutazione clinica''. "La situazione è buona dal punto di vista generale e i parametri vitali sono stabili. Non ci sono grosse novità rispetto a ieri. Valuteremo se le condizioni respiratorie siano ottimali per togliere l'intubazione o praticare una tracheotomia", ha aggiunto il prof Santoro. Resta la prognosi riservata di 72 ore. Alle 18.30 sarà reso noto il nuovo bollettino medico ufficiale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog