Cerca

La voce del web

Addio al "divino Giulio", 
c'è chi brinda su Twitter:
"E adesso tocca alla B..."

Il popolo dei social scatenato sulla morte di Andreotti

Giulio Andreotti

Giulio Andreotti

Passano solo pochi minuti dalla notizia della morte di Giulio Andreotti e già il nome del politico più rappresentativo della Prima Repubblica è tra i più citati nella rete. Su Twitter l’hashtag #Andreotti è balzato sul podio delle tendenze italiane, con centinaia e centinaia di micromessaggi che si susseguono di minuto in minuto. Come di consueto sul social network regna l’ironia, ma in questo caso venata anche di incredulità: "Pensavo fosse immortale" è uno dei commenti che vanno per la maggiore. Non manca chi però chi è pronto a brindare: "Papà, finalmente possiamo aprire quella bottiglia di barolo del '78 che avevi messo da parte". E ancora: "Ci sono giorni in cui ti svegli ottimista e di buonumore e non sai perché. Poi lo capisci dopo qualche ora". "Sbrigativi infilategli un paletto nel cuore", incalza un altro cinguettio; mentre 'il triste mietitore' scrive: "Ho finalmente preso #Andreotti. Ora passiamo alla lettera B." Oppure: "Non si esulta mai per la morte altrui. E' triste, irrispettoso e inutile. Ma per quel mafioso di Andreotti si può anche fare. Yeah". E come questi, un diluvio di altri macabri cinguettii, in costante evoluzione. Vien da chiedersi che cosa starà pensando la presidente della Camera, Laura Boldrini, "fresca" della crociata anti-web in difesa del suo nome (ma non, per esempio, di quello dei grillini, "sputtanati" con la pubblicazione delle email che gli hanno trafugato). Anche di fronte a messaggi come quelli della deputata a cinque stelle Giulia Sarti che su Twitter ha scritto: "E' morto #Andreotti il condannato prescritto per MAFIA!".

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • manuelebonbon

    08 Maggio 2013 - 09:09

    Tu invece potresti iscriverti ad un corso di alfabetizzazione primordiale, prima fase ell'evoluzione umana e che tra qualche anno ti permetta di capire che sei solo uno sciocco al servizio di un satrapo che da 20 e passa anni ti sta facendo un culo così.

    Report

    Rispondi

  • raucher

    07 Maggio 2013 - 15:03

    potrebbe , in alternativa , andare a zappare il permafrost .Zavorra.

    Report

    Rispondi

  • manuelebonbon

    07 Maggio 2013 - 14:02

    Concordo con raucher: è ignobile accomunare Hitler, Stalin e Pinochet e altra gentaglia a Berlusconi. Lui è infinitamente peggio !!!

    Report

    Rispondi

  • raucher

    07 Maggio 2013 - 14:02

    non pensa che potrebbe capitare a lui da un momento all'altro. E pure in modo peggiore.Cosa dire poi dei geni che accumunano Hitler , Stalin e Pinochet a Berlusconi? Sono nati , purtroppo .

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog