Cerca

Sobrietà isolana

Sicilia, altro che spending review
Crocetta moltiplica (per otto)
i suoi rappresentanti a Bruxelles

Il governatore ha firmato una delibera che fa lievitare il costo dell'ufficio di rappresentanza in Europa: 1,2 milioni di euro nel triennio

Rosario Crocetta

Rosario Crocetta

 

Alla faccia della spending review e della sobrietà. Il governatore della Sicilia, Rosario Crocetta, moltiplica (per otto) la dotazione organica dell'Ufficio di Bruxelles alla sue dirette dipendenze: da 3 a un massimo di 24 unità, tra dipendenti ed esterni. Una manovra che farà lievitare il costo dell'ufficio sito al numero 12 di Rue Belliard: per quest'anno sono stati stanziati circa 350 mila euro, che diventano 1,2 milioni nel triennio

Con delibera firmata dallo stesso presidente della Regione viene infatti revocata la decisione della precendente giunta Lombardo (la 216 del 13 settembre 2011) che rideterminava l'organico in una unità di personale della categoria D e una di categoria C, oltre al dirigente preposto. Nello stesso tempo si ripristina la dotazione stabilita dalla legge regionale 2 del 26 marzo 2002: 16 unità, più un massimo di 8 professionalità esterne.

Crocetta si giustifica reputando che "è necessario potenziare l'attuale dotazione organica dell'Ufficio di Bruxelles per un più efficace espletamento delle funzioni e dei compiti ascritti al predetto ufficio". In altre sedi lo ha ripetuto anche l'assessore all'Economia Luca Bianchi che gli equilibri di bilancio e le possibilità di investimento saranno sempre più connessi alla capacità di intercettare risorse extraregionali.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sfeno

    09 Maggio 2013 - 21:09

    una persona seria ma poi rimani deluso......anziche prenderlo ....lo mette a tutti i deficenti italiani che pagano le tasse

    Report

    Rispondi

  • vecchiodeluso

    09 Maggio 2013 - 17:05

    siamo verti che voglia l'aumento della sola dotazione organica e non di un organo in particolare? Essendo la Sicilia regione a statuto speciale, ancheil governatore vuole un organo speciale, alla R. S.

    Report

    Rispondi

  • gioch

    09 Maggio 2013 - 12:12

    Con più chiarezza e trasparenza,bastava dire:"Non rompete i coglioni e pagate,chè altrimenti i disoccupati diventano mafiosi"Non è la solita tiritera usata da sta gente?

    Report

    Rispondi

  • eovero

    09 Maggio 2013 - 11:11

    guardateli bene l'occhio,anche tutti è due,fanno paura o no??dalla sicilia non verrà mai niente di buono per l'Italia,solo spese e mantenimento,in compenso questi (non so come chiamarli)controllano il paese,che deve lavorare per mantenerli!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog