Cerca

Radicalizzato

Agenti accoltellati a Milano, l'aggressore inneggiava a Isis su Facebook

3
Agenti accoltellati a Milano, l'aggressore inneggiava a Isis su Facebook

Per il sindaco di Milano Giuseppe Sala, Ismail Tommaso Ben Youssef Hosni, è soltanto "un criminale italiano". Come se non fossero francesi nati in Francia gran parte degli attentatori che hanno più volte colpito la Francia negli ultimi due anni. Loro, oltre che "francesi" erano anche terroristi simpatizzanti dell'Isis. L'accoltellatore della Stazione Centrale di Milano, invece, oltre che "italiano" era anche simpatizzante del Califfato islamico. Indagando su di lui, infatti, gli investigatori si sono imbattuti in un video portato il 24 settembre 2016 in cui inneggiava all'Isis postato sul suo profilo Facebook. La traduzione dall'arabo del commento del giovane che accompagna le immagini postate è: "Il più bell'inno dell'Isis che abbia mai sentito in vita mia".

Anche per questo, il giovane è stato indagato con l’accusa di terrorismo internazionale, prevista dall’articolo 270 bis del codice penale, la norma che punisce "chiunque promuove costituisce, organizza, dirige o finanzia associazioni che si propongono il compimento di atti di violenza con finalità di terrorismo o di eversione dell’ordine democratico". Il fascicolo è distinto da quello per il reato di tentato omicidio aperto in relazione all’accoltellamento dei tre uomini delle forze dell'ordine.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Happy1937

    20 Maggio 2017 - 09:09

    Il Sala, trasmigrante opportunisticamente da Letizia a Milly e con scarsa memoria per ville e partecipazioni all'estero, dovrebbe prendere nota che, madre italiana o no, si tratta di un islamico integralista collegato all'ISIS. Non gli basta?

    Report

    Rispondi

  • CASSIODORO1

    20 Maggio 2017 - 08:08

    Questo bastardo uscito da un connubbio fra una terrona e un tunisino va messo sulle isole in rieducazione fino che campa

    Report

    Rispondi

  • Napolionesta

    19 Maggio 2017 - 14:02

    Sala anche lui corrotto, difende la risorsa che ci paga le pensioni.

    Report

    Rispondi

media