Cerca

La ricerca

Le abitudini degli italiani: appena fuori dal letto

Un'indagine svela che il 56% delle persone dedica oltre 10 minuti ogni giorno alla cura del corpo e solo 2 davanti all'armadio

Le abitudini degli italiani: appena fuori dal letto

di Marta Macchi @LadyTibi

Qual è la prima cosa che fate appena vi alzate dal letto? Secondo una recente indagine promossa da Galderma, azienda leader nel settore della dermatologia, il 56% degli italiani dedica oltre 10 minuti alla cura del proprio corpo. Troppo? Troppo poco? Qualche minuto necessario per posare i piedi fuori dal letto, tappa obbligatoria alla toilette, tazzina di caffè per iniziare bene la giornata, colazione nutriente per i più affamati e sosta dovuta davanti all'armadio che, se si tratta del gentil sesso, solitamente richiede molto più tempo del dovuto. Dramma della serie: "Ed eccoci con il solito problema. Un armadio pieno di vestiti e niente da mettersi" Sex And the City docet.

Problema tempo - Secondo i dati rilevati dall'inchiesta la maggior parte della popolazione italica, quando si tratta dei primi momenti dopo il risveglio e degli ultimi prima di coricarsi, risponde ad una serie di consuetudini consolidate negli anni. L'abitudine dunque, la fa da padrone e alle volte diviene quasi necessaria. Si, perché gli italiani non hanno molto tempo da dedicare alla preparazione - preferiscono dormire di più - l'abilità sta quindi nel dipartire adeguatamente quella manciata di minuti a disposizone.

I dati - Il 46% delle persone lascia trascorrere dai 2 agli 8 minuti dal suono della sveglia prima di decidere, effettivamente, di alzarsi mentre per il 22% ne passano oltre 10. L'attività a cui si dedica più tempo è, grazie a Dio, l'igene personale. La cura del corpo richiede, per donne  e uomini moderni, un'accurato impegno: trucco, parrucco, rasatura e accorgimenti vari. La mattina il 56% degli italiani spende oltre 10 minuti di fronte allo specchio, mentre il 44% solamente dai 2 ai 6. Stupisce invece il dato secondo cui il 49,5% degli italiani resti meno di due minuti di fronte all'armadio per scegliere cosa indossare: anche se non è disponibile la segmentazione rispetto a uomini e donne. Alcuni invece, il 37%, preferiscono passare direttamente dal piumone alla tavola, per iniziare la giornata deliziando il palato.

Il sogno -
Ma se si potesse scegliere come o dove svegliarsi? Il 39,6% vorrebbe addolcire il passaggio dalle braccia di Morfeo alla dura realtà con un tuffo in un caldo mare caraibico mentre il 33% vorrebbe spalancare le palpebre e sapere che è domenica, ogni giorno. D'altronde i sogni son desideri di felicità...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog