Cerca

In tasca

Chiesa, ecco gli stipendi di preti, vescovi e cardinali

20
Chiesa, ecco gli stipendi di preti, vescovi e cardinali

Vi siete mai chiesto quanto guadagnano preti, sacerdoti e prelati? La risposta è piuttosto sorprendente. Già, perché si tratta di cifre che non corrispondono esattamente all'idea di vita morigerata che spesso si associa alla Chiesa. Ma tant'è. Si parte dai preti, che certo non prendono soldoni: lo stipendio è di circa mille euro netti al mese, comunque non possono prendere più di 1.200 euro netti in base all'anzianità. Si passa poi ai vescovi, i quali incassano circa 3mila euro netti al mese: se un prete è anche insegnante di religione, l'istituto in cui esercita versa soltanto la quota mancante per raggiungere il tetto di anzianità. Poi si sale. Si passa agli arcivescovi capi di dicastero o pontifici consigli, i quali hanno stipendi succulenti: dai 3mila ai 5mila euro. Più alto ancora, infine, i cardinali: 5mila euro e qualcosa in più al mese.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lattaro1939

    17 Luglio 2017 - 07:07

    Mai più l,8 per mille alla chiesa

    Report

    Rispondi

  • er sola

    12 Luglio 2017 - 19:07

    Gesù predicava la povertà ecco perchè questi preti allontanano la gente dalla chiesa. l'8x1000 datelo ai canili.

    Report

    Rispondi

  • Satanasso

    12 Luglio 2017 - 16:04

    Don Denarrow...ma non sapete che i preti hanno bisogno di tanti soldi per pagare i marchettari rumeni ?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media