Cerca

Gli orrori della giustizia

Milano, il rom che investì e uccise il vigile già libero dopo 5 anni e mezzo. La famiglia: "Siamo schifati"

15
Remi Nikolic

Una volta, per evitare che qualcuno commettesse di nuovo reato, lo si teneva in carcere. Adesso invece lo si rimette in libertà. Fa rabbia e fa schifo, perché sfida la logica, prima ancora che il diritto e il senso comune di giustizia, la decisione del Tribunale per i Minorenni di Milano che ha restituito la semilibertà, con l’affidamento ai servizi sociali, a Remi Nikolic, il rom che cinque anni e mezzo fa uccise il vigile urbano Niccolò Savarino. (...)

Su Libero in edicola oggi vi raccontiamo l'ultimo scandalo della giustizia italiana. Si parla del caso di Nicolò Savarino, agente della polizia municipale di Milano che fu travolto e ucciso da un rom alla guida di un Suv. La tragedia avvenne nel 2012, quando l'omicida, Remi Nikolic, non aveva ancora 18 anni. Il ragazzo fu condannato a soli 9 anni e 8 mesi di reclusione poiché, spiegarono i giudici, il contesto familiare "caratterizzato dall'abitudine all'illegalità" in cui era cresciuto è stato considerato alla stregua di un aggravante. E oggi, 5 anni e mezzi dopo, Nikolic è già fuori: il Tribunale dei minori ha infatti accolto l'istanza del suo avvocato e ha scelto di concedergli la libertà. Anche se, dopo l'omicidio, il ragazzo fuggì in Ungheria: un comportamento, dunque, tutt'altro che irreprensibile anche dopo il brutale omicidio. Per inciso, la morte del vigile non fu accidentale: fu travolto e trascinato per molti metri, tanto che contro Nikloic la condanna fu per omicidio volontario. I familiari di Savarino, dopo la notizia, hanno commentato: "Siamo schifati, noi aspettiamo ancora il risarcimento".

Clicca qui, acquista una copia digitale di Libero e leggi l'approfondimento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Vittori0

    13 Luglio 2017 - 20:08

    ...PER QUESTI ASSASSINI I NOSTRI MAGISTRATI SONO "EROI" !!

    Report

    Rispondi

  • wall

    13 Luglio 2017 - 19:07

    Veramente,questo rom,"assassino" dovrebbe lavorare a vita,in carcere e ripagare la famiglia di Nicolò Savarino, agente della polizia municipale di Milano.Il comune deve risarcire per prima,una raccomandazione ai Vigili di Milano;controllate la Vostra Assicurazione interna,che i komunisti di Milano vi hanno serbato... e poi fate i conti con questo rom di...........................

    Report

    Rispondi

  • wall

    13 Luglio 2017 - 19:07

    Veramente,questo rom,"assassino" dovrebbe lavorare a vita,in carcere e ripagare la famiglia di Nicolò Savarino, agente della polizia municipale di Milano.Il comune deve risarcire per prima,una raccomandazione ai Vigili di Milano;controllate la Vostra Assicurazione interna,che i komunisti di Milano vi hanno serbato... e poi fate i conti..

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media