Cerca

L'amore ai tempi di internet

C'è un sito per far incontrare "papi" e giovani donne in cerca di dote

SugarDaddy per invogliare all'iscrizione fa gli esempi di Flavio Briatore e dello chef Carlo Cracco

La home page del sito "Sugardaddy.it"

La home page del sito "Sugardaddy.it"

"Incontri per giovani donne ambiziose & uomini maturi di successo", c'è scritto sulla home page del sito SugarDaddy.it. Di cosa si tratta è facile immaginarlo. Il sito mette in contatto ragazze e i cosiddetti "papi", una nuova icona, in tempi di crisi, disoccupazione giovanile e con una popolazione over 50 pari al 20% della totale, del maschio italiano. Cavalcando lo stereotipo dell'anziano ricco che si gode la bella vita insieme alla fidanzata di giovane età il portale mette a disposizione un database di contatti al quale si potrà accedere previa iscrizione, ed il gioco è fatto. Del resto, spiega l'inventore del portale Alex Fantini, "da che mondo è mondo le giovani donne hanno sempre cercato la compagnia di uomini maturi e abbienti per differenti motivi: stabilità economica, sicurezza e maturità. Con Sugardaddy.it  ragazze in cerca di fortuna, esperienze e magari successo, potranno entrare in contatto con maturi gentiluomini pronti a prendersi cura di loro". Alex però avverte le aspiranti fidanzate: per riuscire a fare colpo su latin lover del loro calibro SugarDaddy ci sono alcuni suggerimenti da seguire, come evitare di tempestarli di sms. L'uomo di successo di una certa età non amerebbe, a quanto pare, sentirsi sotto pressione. 

La mission - "Sei una donna ambiziosa e stufa di giovani superficiali e mammoni? Qui puoi trovare uomini maturi che sanno quello che vogliono", recita la homepage. Altrettanto eloquente il messaggio che il sito rivolge ai papi: "Sei un uomo soddisfatto della tua vita e professionalmente realizzato ma ti senti solo? Qui puoi trovare donne in cerca di stabilità ed esperienza". E ancora: SugarDaddy, si legge sul sito, offre alle conquistatrici la possibilità di "trovare il loro papi, un uomo galante, realizzato e sicuro di sé che possa consentirgli uno stile di vita speciale".

Gli esempi illustri - Il sito - illustrato con immagini di giovani donne ingioiellate, auto di lusso, barche e diamanti - porta come esempi Flavio Briatore: "un vero self-made-man che grazie alle proprie capacità e al proprio intuito nel commercio e nell’imprenditoria, ha creato negli anni un impero che porta il suo nome. Riconosciuto tra gli uomini più facoltosi d’Italia, Briatore è legato da anni alla giovane show-girl Elisabetta Gregoraci; una relazione suggellata da un matrimonio e dalla nascita di un figlio, Nathan Falco. All’inizio della loro relazione la Gregoraci era una bellissima ventenne, che affascinata dalla maturità e dal savoir-faire di un uomo più adulto, ha saputo credere nell’amore che, oggi, le ha regalato una splendida famiglia". E lo chef Carlo Cracco: "Balzato al successo grazie al recente boom di show-cooking in tv, è legato ad una giovane donna di vent’anni più giovane di lui, che oltre ad essere madre di suo figlio, è anche sua fidata collaboratrice lavorativa". 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • iltrota

    31 Maggio 2013 - 11:11

    brutus, lei è un uomo fortunato....ma io non sbavo!

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    31 Maggio 2013 - 11:11

    carissimo blues188, vuoi mettere il piacere di vedere i vostri (bananas!) post inkazzosi?!

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    31 Maggio 2013 - 11:11

    Caro il mio Gastone Casali, poichè non ti conosco evito di darti del bananas, si sa mai che tu sia una persona normale. Io non rodo un fico secco: mi diverto abbastanza a citare e deridere il mio idolo in negativo, tal Silviazzo, che ha sconquassato e ancora sconquassa il nostro bel Paese. Se mi voglio divertire, W la bella gnocca! Se voglio una conversazione interessante, W la Bindi! Stammi bene...

    Report

    Rispondi

  • brutus

    30 Maggio 2013 - 21:09

    Io sono felicemente sposato da vent'anni con una ex spogliarellista che ha 28 anni meno di mé. Ho una pensione di 1600 euro e stiamo benissimo insieme. Alla faccia dei trota e di tutti quelli che sbavano come lui.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog