Cerca

Una bomba a Taranto

Ilva, la ricetta di Grillo: "Chiudere l'area a caldo e reddito di cittadinanza agli operai"

L\'Ilva di Taranto

L\'Ilva di Taranto

Altro che commissario, altro che Enrico Bondi per tre anni e bonifica forzata e guidata dal governo. Secondo Beppe Grillo e il Movimento 5 Stelle c'è solo un modo per risolvere una volta per tutte la grana dell'Ilva di Taranto: chiudere l'area a caldo (quella, cioè, che ha inquinato l'area), reimpiegare parte dei lavoratori nella bonifica dell'impianto e garantire un reddito di cittadinanza per tutti gli altri. Non è teoria, ma la proposta avanzata dal M5S: "L'area a caldo, incompatibile con la salute, deve essere chiusa: è impossibile effettuare una bonifica ambientale mantenendo attiva la fonte inquinante", ha spiegato il deputato pentastellato Diego De Lorenzis. Sabato prossimo i 5 Stelle incontreranno i cittadini a Taranto, alle 18, e raccoglieranno proteste e proposte dei diretti interessati, costretti da anni a vivere in condizioni di salute precarie (per usare un eufemismo) e piombati da alcuni mesi in un nuovo dramma: scegliere tra sicurezza e lavoro."Gli abitanti di Taranto - conclude De Lorenzis - sono gli unici ad avere il diritto di prendere in mano la propria vita e decidere del futuro, dopo essere stati calpestati per tanto tempo". Secondo le stime, chiudere l'impianto siderurgico tarantino costerebbe 8 miliardi di euro l'anno. La proposta grillina è in linea con quanto sostenuto da tempo anche nel caso delle aziende in crisi irreversibile: invece di destinare fondi alla cassa integrazione e ad ammortizzatori sociali destinati a fallire (perché anticamera della chiusura degli impianti), meglio chiudere subito le aziende vicine al crac e sostenere i lavoratori disoccupati con un reddito di cittadinanza. Nel caso Ilva, come negli altri, il problema però è sempre lo stesso: la coperta è corta e i soldi non bastano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • itas50

    05 Giugno 2013 - 18:06

    così le stronzate gli usciranno dal posto giusto !!!

    Report

    Rispondi

  • fausta73

    05 Giugno 2013 - 16:04

    se proponesse di far pagare il 50% ai miliardari ( grilleggio in primis) di tutto quello che hanno oltre un milione di euro si potrebbe fare, sarebbe una ridistibuzione della ricchezza, no? penso che grillo VUOLE far affondare l'italia, si ritornerebbe alla lira, tanto lui i soldi li ha all'estero

    Report

    Rispondi

  • antonioarezzo

    05 Giugno 2013 - 15:03

    grullo no ??? con i 4 milioni all'anno che dichiara, piu' i proventi (Altissimi ) del blog puo' permetterselo. lo stato non ha i soldi per la cassa integrazione ed il fesso propone il reddito di cittadinanza... ma chi sono i milioni di imbecilli che hanno creduto in questo coglione ???????????????????

    Report

    Rispondi

  • arwen

    05 Giugno 2013 - 14:02

    Ok, è una proposta, ma poi chi paga?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog