Cerca

Brescia

Brescia, in classe con tuta mimetica
e fucile del papà: arrivano i carabinieri

E' entrato in classe con una tuta mimetica e ha appoggiato sul banco una strana scatola. E' stato un ultimo giorno di scuola molto movimento e anche con tanta paura per i docenti e gli alunni del liceo Bagatta di Desenzano del Garda. Quella strana scatola che lo studente aveva appoggitato sul tavolo conteneva infatti un fucile da caccia. I carabinieri sono intervenuti immediatamente perché la mente è andata subito alle stragi americane nelle scuole. Non si conoscono ancora le cause del gesto: da un primo interrogatorio pare che il ragazzo non volesse fare del male a nessuno, voleva solo fare una bravata. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    03 Ottobre 2014 - 06:06

    E adesso le caga tutte....

    Report

    Rispondi

blog