Cerca

L'allarme

Immigrati, 950 sbarchi in un giorno. Sette vittime

Da sabato mattina si susseguono gli arrivi sulle coste italiane. Domenica mattina la tragedia: dopo il naufragio restano aggrappati alla gabbia dei tonni

Immigrati, 950 sbarchi in un giorno. Sette vittime

Torna a farsi sentire l'allarme immigrazione: da sabato mattina gli sbarchi si sono susseguiti a getto continuo sulle coste italiane. Nelle prime ore di domenica le motovedette delle Fiamme Gialle hanno portato 259 clandestini a Lampedusa, ai quali si sommano i 690 già sbarcati tra Roccella Jonica, Porto Palo e ancora Lampedusa nella giornata di sabato. In totale, complici le condizioni meteo favorevoli, in poco più di 24 ore sono arrivati circa 950 immigrati

Sette vittime - Lo sbarco più tragico si è registrato domenica, quando un gruppo di uomini è rimasto aggrappato alle gabbie di tonni per salvarsi dal naufragio: sette di loro, però, sarebbero morti, annegati nel canale di Sicilia. E' quanto riferiscono i 95 superstiti giunti a Lampedusa a bordo di un gommone dopo l'intervento della Guardia Costiera. I superstiti hanno raggiunto Lampedusa alle prime luci dell'alba. I naufraghi si erano aggrappati alla gabbia per i tonni di un peschereccio tunisino: alla vista del convoglio gli immigrati, con la nave in avaria, si sono avvicinati e hanno tagliato il cavo di rimorchio della gabbia per poi aggrapparsi alle reti. Alcuni di loro però, stremati, non ce l'hanno fatta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nero60

    18 Giugno 2013 - 14:02

    se va avanti cosi' saremo noi italiani a far la coda per il rinnovo del permesso di soggiorno in questura.

    Report

    Rispondi

  • sparviero

    18 Giugno 2013 - 12:12

    e di conseguenza la delinquenza nelle nostre città. E' sufficiente leggere i giornali e le statistiche per rendersene conto. Le carceri sono piene di questi galantuomini. Rimandarli tutti a casa loro no? Il problema delle galere sovraffollate sarebbe risolto.

    Report

    Rispondi

  • coruncanio

    17 Giugno 2013 - 14:02

    beote che ci siamo dati, risulta che circa 2 miliardi di individui avrebbero la possibilità di ottenere un permesso di risiedere in Italia, per ragioni umanitarie, a spese del popolo italiano. Non c'è niente da fare se si è così fessi. Aggiungete poi un ministro congolese e siamo al completo.

    Report

    Rispondi

  • mapagolio

    17 Giugno 2013 - 14:02

    Fate come ha fatto la spagna,sulle coste canarie non arriva piu' nessuno da qualche anno.Scoprite il perche'.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog