Cerca

Ade non si arresta

Caldo record in tutta Italia:
ecco le 18 città a rischio

Temeperature roventi in tutto lo Stivale, soprattutto nel centro-sud

Caldo record in tutta Italia:
ecco le 18 città a rischio

Temevamo che l'estate non si presentasse all'appello quest'anno e invece, nonostante l'attesa, la signora ha fatto un ingresso a dir poco trionfale. Sono diciotto le città "a rischio" clima torrido per i prossimi giorni. Colpa di "Ade", anticiclone africano di grandi dimensioni che sta portando aria sempre più calda dall'entroterra algerino. Ade si farà sentire maggiormente tra giovedì e venerdì, mentre nel fine settimana le temperature caleranno, almeno nel al centronord. Oggi, domani e dopodomani , 18/19/20 giugno, infatti sarà allarme "infuocato" soprattutto per alcune città. A Brescia e Torino l'allerta sarà di livello 3, il più elevato, e il bollettino delle ondate di calore del ministero della Salute indica condizioni meteo a rischio salute per le categorie più deboli come bambini ed anziani.

Le città - E se a Milano il termometro segnerà temperature superiori anche ai 32 gradi saranno comunque altre le città in cui il caldo la farà da padrone. Bologna, Bolzano, Brescia, Campobasso, Firenze, Frosinone,  Genova,  Napoli, Palermo, Perugia, Rieti, Roma, Torino, Trieste, Venezia e Verona, Viterbo. Saranno giorni all'insegna dell'afa, con picchi di umidità che potrebbero farsi sentire soprattutto durante le ore notturne. Torino, regina del caldo con i suoi 37 gradi, cui seguono Brescia e Verona a 36. Le temperature massime però saranno registrate nella giornata di mercoledì quando su Firenze il calore raggiungerà quota 38 gradi, contro i 37 di Brescia ed i 36 di Napoli e Verona.

Caldo, caldo, caldo - Il clima però si farà più rovente nella giornata di giovedì quando il caldo conquisterà tutto lo stivale, nonostante siano previsti in serata forti temporali, soprattutto nel nordovest. Ade si prenderà un po' di riposo nel fine settimana ma gli esperti assicurano che, se il Nord e il Centro beneficeranno della tregua, al Sud il caldo persisterà per tutto il mese. L'estate sembra dunque ufficialmente arrivata e da inizio luglio le temperature raggiungeranno picchi da record.




Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog