Cerca

Ucciso l'ultimo boss

della Banda della Magliana

Ucciso l'ultimo boss
 Ultimamente secondo gli investigatori gestiva lo spaccio di stupefacenti e tirava le fila del racket dell'usura lungo il litorale romano. Ma nel pedigree criminale di Emidio Salomone, 55 anni, c'era soprattutto l'appartenenza a quella che fu la Banda della Magliana, egemone nella malavita romana degli anni '70 e '80. Il pregiudicato è stato freddato ieri sera davanti a una sala giochi in via Maccari ad Acilia, all'estrema periferia meridionale della capitale. Si è trattato senza dubbio di un'esecuzione: due sicari hanno raggiunto il locale, poi uno di loro ha urlato il nome di Salomone, che si è voltato, per poi sparargli due colpi in pieno viso. Terrore puro tra gli avventori dell'esercizio pubblico, che hanno riferito agli inquirenti la decisione con cui hanno agito i killer. Le forze dell'ordine non escludono nessuna pista, ma quella privilegiata resta il regolamento di conti fra malavitosi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog