Cerca

Donna violentata a Roma

mentre parcheggia sotto casa

Donna violentata a Roma
Una donna di 34 anni è stata violentata martedì sera a Roma. La vittima è stata assalita da un uomo mentre rientrava nella propria abitazione nella zona periferica della Bufalotta. Stava parcheggiando l'auto nel garage del palazzp quando è stata minacciata con un coltello da un uomo con il volto coperto da un passamontagna. L'aggressore, che parlava italiano, l'ha trascinata fuori dall'auto e l'ha violentata, poi è fuggito. Quando l'aggressore è scappato la donna, col cellulare, ha chiamato soccorsi. La vittima, giornalista in un mensile che rientrava a casa attorno alle due di notte, è stata legata ai polsi con del nastro adesivo dal violentatore, che con lo stesso scotch le ha impedito di urlare coprendole la bocca. Dello stupratore ricorda solo che parlava italiano. Dopo le cure in ospedale è scattata la denuncia alla polizia. E' la squadra mobile di Roma ad occuparsi della vicenda. Un'indagine che non si preannuncia facile visto che dell'uomo non si potrà mai avere una descrizione completa. L'unica speranza per gli investigatori, coordinati da Vittorio Rizzi, potrebbe essere rappresentata proprio da quei pezzi di nastro adesivo usati per immobilizzare la donna e sui quali potrebbero essere rimaste delle impronte. L'aggressione alla Bufalotta ha riportato indietro nel tempo quando all'inizio dell'anno Roma fu segnata da altri episodi di violenza sessuale. Come la vicenda avvenuta a Capodanno alla Fiera di Roma e le due aggressioni, sempre nel mese di gennaio, nella zona periferica di Primavalle e a Guidonia, alle porte della Capitale. Il caso che fece più clamore fu quello che vide coinvolti i due giovani fidanzatini che il giorno di San Valentino passeggiavano nel parco romano della Caffarella, prima di essere aggredito lui e violentata lei.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gasparotto

    05 Giugno 2009 - 15:03

    Dicono che sia una giornalista di un mensile. Sarei curioso di sapere quale e cosa scrive. Dopodichè potrei commentare.

    Report

    Rispondi

blog