Cerca

Doppia tragedia

Tenta di impiccarsi nel giorno del suo 16esimo compleanno Il padre lo crede morto e si spara

Il ragazzo è adesso ricoverato in rianimazione mentre il cadavere del padre è stato ritrovato da un conoscente

Una tragedia dai tratti shakespeariani quella chi si è consumata ieri sera, venerdì 22 giugno, ad Intra, piccolo paese poco distante da Verbania. Un ragazzo ha tentato, nel giorno del suo sedicesimo compleanno, di togliersi la vita impiccandosi. Il padre, 51 anni, che dopo il divorzio dalla moglie viveva altrove, appresa la notizia, credendo che il figlio fosse morto - per il troppo dolore - si è ammazzato sparandosi un colpo di pistola. Il giovane è adesso ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Intra ma le sue condizioni sembrano disperate. A trovare il sedicenne, in fin di vita e appeso alla corda, è stata la madre con il quale il ragazzo viveva dopo la separazione dei genitori. Non vedendo arrivare il papà in ospedale, un conoscente è andato a casa dell'uomo a cercarlo e lì: la tragica scoperta del cadavere. I motivi del gesto del sedicenne restano ancora ignoti.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fonty

    fonty

    22 Giugno 2013 - 19:07

    Ora è completamente distrutta.

    Report

    Rispondi

  • ludvig53

    22 Giugno 2013 - 14:02

    certe notizie mi fanno impazzire.

    Report

    Rispondi

blog