Cerca

Cologno Monzese (Mi)

Uccide la moglie gettandola dal nono piano: arrestato

L'uomo ha fatto finta che fosse suicidio. Ma i carabinieri non gli hanno creduto

Uccide la moglie gettandola dal nono piano: arrestato

Uccide la moglie lanciandola dalla finestra al nono piano. E' successo domenica 30 giugno, in serata, a Cologno Monzese: protagonista un albanese di 30 anni che, nel corso di una lite, ha spinto la moglie di 31 dal davanzale facendola cadere per nove piani e uccidendola sul colpo. L'uomo, pregiudicato, è stato fermato dai carabinieri.  

L'omicidio è avvenuto nel pomeriggio, in via Einaudi 9. L'uomo, L.Z., ha precedenti per reati contro il patrimonio e ricettazione. La vittima è H.S., una sua connazionale. Inizialmente la chiamata è stata per suicidio ma quando i carabinieri sono arrivati sul posto, si sono molto insospettiti. La casa, infatti, era in disordine e l'uomo ferito in maniera leggera alle mani. Sentita una amica e la mamma della vittima, i carabinieri hanno quindi appreso che lui era molto geloso della moglie e che spesso i due litigavano. L'uomo aveva anche reazioni molto violente nei confronti della consorte che "spesso era piena di lividi". I militari hanno quindi fermato l'uomo per omicidio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bettely1313

    01 Luglio 2013 - 19:07

    ora si cerca di risparmiare anche qui, niente coltello e voilà un volo dalla finestra e amen.

    Report

    Rispondi

  • frid54

    01 Luglio 2013 - 14:02

    Ma va?!

    Report

    Rispondi

blog