Cerca

Il processo

Massimo Bossetti parla in Aula: "Yara poteva essere mia figlia, neanche un animale avrebbe usato tanta crudeltà"

4
Massimo Bossetti parla in Aula: "Yara poteva essere mia figlia, neanche un animale avrebbe usato tanta crudeltà"

"Poteva essere mia figlia, la figlia di tutti noi, neanche un animale avrebbe usato tanta crudeltà". Massimo Bossetti rilascia alcune dichiarazioni spontanee nel processo d'Appello a Brescia per l'omicidio di Yara Gambirasio. Oggi per il muratore di Mapello è il giorno del giudizio. Sarà il presidente della corte Enrico Fischetti a leggere la decisione: conferma della sentenza oppure una nuova perizia sul Dna, la traccia mista trovata su slip e leggings della 13enne attribuita a Ignoto 1 poi identificato in Bossetti.  

Lui implora la Corte: "Concedetemi la superperizia" sul Dna così "posso dimostrare con assoluta certezza la mia estraneità ai fatti. Cosa dovete temere se tutto è stato svolto secondo le norme? Perché non consentite che io e la difesa possiamo visionare i reperti? Non posso essere condannato con un Dna anomalo, strampalato, dubbioso". Quella traccia biologica mista - della vittima e Ignoto 1 - "non può essere il mio. Non solo non ho ucciso Yara, ma non ho mai avuto un contatto con lei. Si è verificato un errore, ma non ho mai avuto la possibilità di partecipare all'esame. Se fossi l'assassino sarei pazzo a chiedere la perizia, invece io non temo nulla. Vi supplico di fare questa perizia". 

E ancora: "Il vero, i veri assassini sono liberi, stanno ridendo di me e della giustizia", "sono innocente, questo è il più grave errore giudiziario di questo secolo". Dopo le dichiarazioni spontanee la Corte si è ritirata in camera di consiglio, ma non ha detto a che ora potrebbe esserci la sentenza di secondo grado.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • patriziabellini

    17 Luglio 2017 - 19:07

    Forse la chiede perché si dice che il materiale sia esaurito?

    Report

    Rispondi

  • umberto2312

    17 Luglio 2017 - 16:04

    Certo ,un animale non l'avrebb efatto,ma lui si. E' solo un delinquente depravato ed ipocrita che é stato indottrinato dai suoi legali complici a pronunciarte parole che lui non sarebbe stato capace di pensare.

    Report

    Rispondi

  • jackie

    jackie

    17 Luglio 2017 - 12:12

    Bossetti e' innocente ! Il test Dna e' stato falsificato e si conoscono i responsabili ma costoro hanno la copertura di certi magistrati. Pertanto Bossetti ..... verra' condannato.

    Report

    Rispondi

    • patriziabellini

      17 Luglio 2017 - 19:07

      Potrebbe esserci un errore, non sono esperta di genetica, ma falsificato contro chi, se non c'era neanche un indizio contro di lui?

      Report

      Rispondi

media