Cerca

Dove puntare

Berlusconi, fuga in caso di condanna: le quotazioni dei bookmaker

Gli allibratori scommettono anche sulla fine del Pdl, la cessione del Milan e la "salita" in politica di Barbara

Berlusconi, fuga in caso di condanna: le quotazioni dei bookmaker

E' stata prontissima la reazione dei bookmakers internazionali alla decisione della Cassazione di fissare al 30 luglio l'udienza durante la quale deciderà se confermare o meno la sentenza con cui la Corte d’appello di Milano dello scorso 8 maggio ha condannato Silvio Berlusconi a 4 anni di reclusione e all’interdizione per 5 anni dai pubblici uffici per il reato di frode fiscale. Gli allibratori hanno già aperto le scommesse sull'esito della sentenza e sul "post" in caso di condanna. Per il momento, rivela Agipronews, i quotisti della sigla Betaland pensano all'assoluzione (bancata a 1,25), ma in caso di condanna (a 2,95) hanno aperto il gioco su cosa succederà all'ex Premier. 

Le ipotesi di espatrio fanno salire le quote di parecchio: una fuga in Kenya, a casa dell'amico Flavio Briatore, è quotata a 20,00, il volo ad Antigua è piazzato a 25,00, mentre se fosse Putin ad accoglierlo in Russia, la quota salirebbe a 50,00. A 3,50 si giocano gli arresti domiciliari nella Villa di Arcore. Possibile pure che un'eventuale condanna possa spingere Berlusconi a vendere il suo grande amore, il Milan, opzione quotata a 2,85. Visto che il Pdl accuserà il colpo della eventuale condanna i boomaker danno a 1,35 la possibilità che si scioglierà come formazione politica. Salendo in quota, infine, si trova la possibilità anche che Barbara Berlusconi diventi leader del Pdl.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gattotigrato

    11 Luglio 2013 - 15:03

    Credo che una delle migliori soluzioni sia il Pacifico con Nuova Zelanda o Papua Nuova Guinea, Is. Salomon. Una volta fuori dall'Italia si scordano tutte le faccende politiche e le beghe sembrano un lontano ricordo senza giornali ecc.

    Report

    Rispondi

  • manuelebonbon

    11 Luglio 2013 - 15:03

    Domanda invero fatta con il cuore in mano: 4 tribunali con 4 diversi giurie ha condannato berlusconi ritenendo di avere inoppugnabili prove di reato (non giudizi) a prova degli innumerevoli e agguerriti avvocati/deputati del sudetto, quindi, chiedo: voi invece che dati avete per essere certi della sua innocenza ? Gli strali della santacazzé o gli editoriali del giornale ? O i lamenti della pargola marina ? O magari le assicurazioni dello stesso berlyuska che giurò sulla testadei suoi figlidi non aver mai conosciuto All Iberian ? O di non aver mai pagato una donna ? Qualcuno può rispondermi ? Grazie.

    Report

    Rispondi

  • enzo1944

    11 Luglio 2013 - 12:12

    sei un povereo bamba,rincoglionito da tempo e spari cazzate senza senso! Paga e zitto sempre per le tasse che ti metteranno i tuoi amici sinistri!!

    Report

    Rispondi

  • Bolinastretta

    11 Luglio 2013 - 10:10

    Difenderei anche te... Se fossi stato giudicato in un processo farsa come quello che ha subito (Ruby gate) Il Silviaccio... La Magistratura avrebbe avuto 1000 buoni motivi 10000 prove e 1000 buone motivazioni per portarlo a processo e giustamente condannarlo. Così hanno perso loro e non il Silviaccio che continua a prendere voti perchè la gente lo crede un martire!!!! Ma tu sei troppo coglione, sei un fazioso coglione di sinistra come il Woody il Pino e così, pur di vederlo ingabbiato (ingiustamente) preferite dare dei bananas alla gente e fargli prendere consensi!!!! svegliatevi coglionazzi!!!!! E SMETTETELA DI FARVI PRENDERE PER IL CULO!!!!! BANANAS SEMPRE PIU' MALDESTRI BANAAS DI SINISTRA!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog