Cerca

I teppisti della Valsusa

No-Tav indagati per "terrorismo"

Perquisizioni all'alba. L'accusa: "Attentato per finalità terroristiche o eversione"

No-Tav indagati per "terrorismo"

"Attentato per finalità terroristiche o eversione". L'accusa nei confronti dei No-Tav parla chiaro, e viene mossa per la prima volta in assoluto con questi termini. Con questa motivazione sono state disposte delle perquisizioni da parte della Digos di Torino nelle abitazioni di alcuni attivisti contrari all'opera ferroviaria del capoluogo piemontese della Val di Susa. I fatti contestati farebbero riferimento alle manifestazioni di inizio luglio (il 10, per la precisione) e non agli scontri della notte tra il 19 e il 20 luglio a Chiomonte.  

L'attacco - Nel dettaglio, le perquisizioni effettuate all'alba di lunedì 29 luglio sono una decina. Nel mirino l'attacco che si verificò all'inizio del mese al termine di una manifestazione al corteo della Maddalena: le forze dell'ordine furono assaltate da un gruppo di attivisti che si erano avvicinati alle reti lanciando bombe carta e petardi, e costringendo gli agenti alla carica per respingerli. Durante il successivo sopralluogo per la messa in sicurezza dell'area erano stati rinvenuti diversi petardi e bombe carta inesplose.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • primus

    29 Luglio 2013 - 19:07

    Anche se tardivamente, finalmente una accusa adeguata per quei delinquenti che sta come il cacio sui maccheroni. Sono dei veri e propri terroristi che usano queste manifestazione per addestramento e tattiche di vera e propria guerriglia ed è auspicabile che venga confermata per mandare in galera quei delinquenti. Fatto importante se confermata le forze dell'ordine avrebbero tutto il diritto di difendersi con le armi, quelle vere !!

    Report

    Rispondi

  • ilsaturato

    29 Luglio 2013 - 18:06

    ....che, penso, prestissimo dovranno tornare alle urne. I magistrati faranno un po' di spettacolo con qualche arresto e qualche incriminazione (con tanto di titoloni su LaRepubblica) e daranno un po' di soddisfazione fittizia a quei martiri delle forze dell'ordine che vengono minacciati, feriti e presi a sputi in faccia un giorno si e l'altro pure, da questi "ragazzi vivaci"... I magistrati sono riusciti a stendere una cappa di silenzio su "cosette" come Penati, MPS, le sciocchezzuole della sanità vendoliana, Lusi e compagni belli, volete che non saranno capaci di far finire anche questa (al confronto) bazzecola in una bolla di sapone subito dopo le elezioni? Votate, votate a sinistra e fatevi governare dalla onlus "sinistre-magistratura-sindacati-centri sociali-Kyenge/Boldrini-Napolitano"... Auguri!

    Report

    Rispondi

  • ilsaturato

    29 Luglio 2013 - 18:06

    ...che, penso, prestissimo dovranno tornare alle urne. I magistrati faranno un po' di spettacolo con qualche arresto e qualche incriminazione (con tanto di titoloni su LaRepubblica) e daranno un po' di soddisfazione fittizia a quei martiri delle forze dell'ordine che vengono minacciati, feriti e presi a sputi in faccia un giorno si e l'altro pure, da questi "ragazzi vivaci"... I magistrati sono riusciti a stendere una cappa di silenzio su "cosette" come Penati, MPS, le sciocchezzuole della sanità vendoliana, Lusi e compagni belli, volete che non saranno capaci di far finire anche questa (al confronto) bazzecola in una bolla di sapone subito dopo le elezioni? Votate, votate a sinistra e fatevi governare dalla onlus "sinistre-magistratura-sindacati-centri sociali-Kyenge/Boldrini-Napolitano"... Auguri!

    Report

    Rispondi

  • gabryvi

    29 Luglio 2013 - 15:03

    Che abbiano rotto le scatole a qualche magistrato? Quelli che sono stati fermati, fino ad ora, sono stati tutti rimessi in libertà, in quanto: il fatto non sussiste!!! Forse dovrebbero invitare i magistrati al cantiere, in vista di una carica dei NO TAV! Mettiamoli in prima fila con i poliziotti!! E poi vediamo le loro reazioni!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog