Cerca

Il giorno del giudizio

Cassazione, processo Mediaset: dalle difese niente richiesta di rinvio

I legali di Galetto e Agrama, coimputati con Berlusconi per frode fiscale: l'udienza si terrà. Si chiuderà al massimo alle 19, verdetto mercoledì e non in diretta tv

La Corte di cassazione

La Corte di cassazione

Niente rinvio a settembre per il processo Mediaset in Cassazione. Stando infatti ai difensori di due ex manager Gabriella Galetto e Frank Agrama, coimputati nel processo insieme a Silvio Berlusconi per frode fiscale, non ci saranno richieste di rinvio e l'udienza verrà discussa. Una versione confermata in un secondo tempo anche dall'avvoacto del Cavaliere, Franco Coppi. Intanto al Palazzo della Cassazione è stata rafforzata la sicurezza di fronte all'assedio dei media. A quanto si apprende, l'udienza in corso davanti alla sezione feriale, non andrà avanti oltre le 19. E il verdetto, molto più probabile domani, qualora dovesse arrivare dopo le 19 non sarà dato con dirette tv. Ragioni di sicurezza consigliano di non ammettere in aula le telecamere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog