Cerca

Il caso

Trentino, trovato il cadavere del parroco di Marano: è stato accoltellato

Il corpo è stato scoperto dalla perpetua. Stanno indagando i carabinieri

Non si tratta del parroco di Marano, in provincia di Trento, bensì di un suo collaboratore, Giuseppe Peterlini, 88 anni. L'uomo è stato trovato morto alle 7.45 di questa mattina. L'ipotesi più probabile è che si tratti di suicidio. Dai primi rilievi dei carabinieri, è emerso che il sacerdote si sarebbe inferto una sola coltellata al cuore, risultata fatale. Pare che nell'ultimo periodo fosse caduto in uno stato depressivo, forse anche a causa della notizia che gli era stata comunicata ieri: aveva un tumore. Originario di Terragnolo, don Peterlini era pensione da tempo. Sul posto si trovano il procuratore di Rovereto Valerio Davico e i carabinieri della compagnia di Rovereto guidati dal comandante Gianluca Galiotta. A lanciare l'allarme la perpetua della parrocchia, che ha scoperto il cadavere nella canonica. Immediato l'intervento di ambulanze e un elicottero del 118 di Trentino Emergenza. Il parroco aveva più di 80 anni ed era già privo di vita quando i soccorsi sono arrivati. I carabinieri stanno indagando.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog