Cerca

Gran Bretagna

Pedofilo scarcerato, la vittima era esperta

Allucinante sentenza di un giudice di Londra che ha dato la libertà a un 41enne perché la vittima "ha atteggiameti

Un pedofilo è stato scarcerato perché, secondo il giudice, la vittima tredicenne aveva "esperienza". Accade in Gran Bretagna, al termine di un processo che si è svolto al Tribunale di Snaresbrook, ad Est di Londra. L'uomo, 41 anni, nella cui casa è stato trovato materiale pedopornografico, è stato condannato a otto mesi di reclusione ma gli è stata concessa la sopensione della pena quindi è tornato in libertà. La motivazione è agghiacciante.

La motivazione - "La ragazzina ha un aspetto fisico che lascia pensare a un'età più avanzata" e un atteggiamento "predatorio in tutti i sensi, dovuto a una certa esperienza sessuale". E ancora: "Si potrebbe dire che Wilson sia stato obbligato ad eseguire l’atto, nonostante fosse più forte e più grande di lei". La ragazzina non è considerata una vittima ma quasi complice del reato. La notizia ha sollevato molte polemiche in Gran Bretagna ed è intervenuto anche il premier David Cameron che ha definito "inappropriate" le dichiarazioni del giudice Nigel Peters e dell'avvocato Robert Colever su cui è stata aperta un'inchiesta e, che per il momento, sono stati sospesi. Il caso sarà rivisto. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vraie

    09 Agosto 2013 - 23:11

    gli UK-US hanno sostenuto B. ... poi, per opportunismo, hanno cambiato idea e (usando l'Economit) da dove l'avevano messo, l'hanno tolto. ....il pragmatismo estremo (v. il caso della tredicenne) non poteva valere per la cattolica italia ... ma per loro sempre ! ... e B.: via!

    Report

    Rispondi

  • belbelpietro

    08 Agosto 2013 - 16:04

    Dì a quel genio di Ghedini, teorico dell'utilizzazione finale, di chiedere il trasferimento del processo Ruby da Milano a Londra! L'unica sfiga potrebbe essere quella di trovarsi di fronte al giudice supremo Mac Hesposithus, dotato di kilt e calzini azzurri!

    Report

    Rispondi

  • highlander5649

    08 Agosto 2013 - 15:03

    allora i giudici italiani sono talmente inesperti in materia sessuale che non sanno nulla dell sfera sessuale delle marocchine come ruby.. queste *iniziano* a 10 anni! a dodici sono già iper esperte. allora berlusconi può andare fiero di essere andato con una *nonnetta* di 17 anni e 360 giorni..

    Report

    Rispondi

  • agostino.vaccara

    08 Agosto 2013 - 14:02

    In Inghilterra un giudice ritiene una ragazzina di 13 anni troppo esperta per fare condannare un uomo che è andato a letto con lei. In Italia una ragazza di 17 anni, quasi 18 ed anche lei piuttosto navigata è causa di un processo ad un uomo che, secondo le dichiarazioni della ragazza, a letto con lei non c'è neppure andato! Chi avrà ragione? Io, per conto mio, ho sempre pensato che una donna è donna quando è donna indipendentemente dalla sua età.Ma, forse, sbaglio, anche se 13 anni sono davvero pochini.

    Report

    Rispondi

blog