Cerca

Senza speranza

Papa Francesco e i giovani pessimisti: "Io li manderei dallo psichiatra"

Bergoglio incontra i 500 giovani della diocesi di Piacenza. E ribadisce: "Fate rumore, andate controcorrente"

Papa Francesco

Papa Francesco

I giovani pessimisti? "Io li mando dallo psichiatra!". E' quanto ha esclamato Papa Francesco durante l'incontro di oggi, 28 agosto, nella basilica di San Pietro, dove si è svolto l'ncontro con i 500 giovani della diocesi di Piacenza-Bobbio, in pellegrinaggio a Roma in occasione dell'Anno della Fede. "A me piace stare con i giovani - ha premesso il Pontefice - perché sono portatori di speranza e artefici del futuro. E' una cosa bella andare verso il futuro, con le illusioni, ma è anche una responsabilita", avverte. Poi Papa Bergoglio racconta: "Quando mi dicono Padre, che brutti tempi, questi. Non si può fare niente... Io spiego che si può fare tanto. Ma quando un giovane mi dice Padre, che brutti tempi, questi! Non si può fare niente... Io lo mando dallo psichiatra. Perché - continua - non si capiscono un giovane, un ragazzo o una ragazza che non vogliano fare una cosa grande, scommettere su grandi ideali, per il futuro. Poi, faranno quello che possono, ma la scommessa è per cose grandi e belle. Questa - conclude rivolgendosi ai giovani - è la sfida, la vostra sfida".

Tornando su quanto detto a Rio durante la Giornata mondiale della gioventù, Papa Bergoglio ha ribadito che non è strano per un giovane fare "casino": "Coraggio - ha detto, secondo quanto riferito dalla Radio vaticana -. Andate avanti. Fate rumore, eh? Dove sono i giovani deve esserci rumore. Poi, si regolano le cose, ma l'illusione di un giovane è fare rumore sempre. Andate avanti, e soprattutto nella vita ci saranno sempre persone che vi faranno proposte per frenare, per bloccare la vostra strada. Per favore, andate controcorrente". "Siate coraggiosi, coraggiose - ha ribadito -, andate controcorrente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dx

    23 Gennaio 2014 - 17:05

    e chi paga, la santa madre chiesa?

    Report

    Rispondi

  • beatles14

    29 Agosto 2013 - 13:01

    denunciando il genocidio dei popoli ad opera dei burocrati europei in nome dell'euro. I grandi papi del passato difendevano il loro gregge anche usando le armi, altro che DIALOGO. Siamo nella dittatura europea e ad Atene rovistano nei cassonetti, in Spagna ed Irlanda non va tanto meglio. Ci siamo impoveriti con l'EURO ma tutti stanno zitti, lui anche. Che schifo!

    Report

    Rispondi

  • sebin6

    29 Agosto 2013 - 11:11

    e se i giovani facessero casino e rumore per mettere in dubbio l'infallibilità del papa e i dogmi della chiesa? Cosa risponderesti?

    Report

    Rispondi

  • dx

    29 Agosto 2013 - 10:10

    ...cmq sia, i giovani si ricordino che questi sono gli anni più fortunati delle società occidentali. ritornassero solo 100 anni fa e troverebbero certo una società antidemocratica, povera e miserabile - intellettualmente.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog