Cerca

Effetto boomerang

M5S, niente scontrini alla festa di Trofarello

L'organizzatrice annuncia: "Abbiamo pane, pasta tutti di esercenti locali, ma qui scontrini non ne facciamo". Il Pd e il M5S non amano i registratori di cassa

M5S, niente scontrini alla festa di Trofarello

Il destino del M5S passa sempre dagli scontrini. Questa volta però diaria e rindiconti non c'entrano. Qui si tratta di evasione. Beppe Grillo qualche giorno fa dal suo blog, riprendendo Libero, aveva impallinato il Pd accusando i militanti di "non fare gli scontrini alle feste democartiche". Evidentemente i dem hanno seguito l'esempio dei Cinque Stelle, perché anche i grillini non hanno un buon rapporto con il registratore di cassa. Come racconta Linkiesta.it, lo scorso 5 luglio alla festa M5S di Trofarello, in provincia di Torino, gli scontrini sono scomparsi nel nulla. Durante la tre giorni di dibattiti, musica e ristorazione con attivisti, parlamentari e intellettuali d’area a base di panini e piatti di pasta venduti durante la manifestazione, gli scontrini non sono mai comparsi. 


 

 


"Non facciamo scontrini" - Al MoviFest2013 di Trofarello a margine di un dibattito con i deputati Alessandro Di Battista e Laura Castelli l’organizzatrice della kermesse annuncia: "A questa festa non possiamo emettere scontrini". Era quello il periodo delle polemiche sugli scontrini e i rendiconti per la diaria dei deputati grillini. Così l'organizzatrice davanti ai giornalisti presenti afferma: "La stampa è qui per parlare della diaria e degli scontrini, oggi però vi deluderemo perchè qui scontrini non ne facciamo". Una battuta satirica che però testimonia il fatto che a quella festa "le paste, i panini con i salumi" venduti sui banconi non sono mai stati rendicontati da un registratore di cassa. Ma la speaker ci tiene a sottolineare che i grillini hanno "scelto di comprare cibi a chilometro zero come pane, pasta e salumi del luogo". Insomma a quanto pare l'ambiente è stato rispettato, il fisco probabilmente no...(I.S.)

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • maxdemax

    maxdemax

    04 Settembre 2013 - 11:11

    Ma scusate .. la legge non è uguale per tutti?? . . se io non emetto uno scontrino sono un delinquente . . se lo fa il PD alla Festa dell'UNITA' va bene .. e la legge.. dice che va bene. Certo questi si fanno le leggi .. poi vanno in televisione a CONDANNARE l'EVASORE.. quel brutto e cattivo che non gli da i soldi per mantenere i loro baracconi.. Nota bene un imprenditore è colpevole sempre, e deve dimostrare la sua innocenza, l'inverione della prova, studi di settore,funzonari delle agenzie delle entrate che prendono una percentuale della multa(tangente), l'ordine di arrivare in cassazione per tutte le multe sempre perchè il cittadino non ha i mezzi per arrivarci.. etc. Va da se che le aziende chiudono e se ne vanno dall'Italia, perchè LA LEGGE NON è UGUALE PER TUTTI. Chi può fa meglio ad andarsene da questo paese. Non esiste in nessun paese del mondo che una persona deve dimostrare la sua innocenza. IL GRIDO DI BATTAGLIA è VIA DALL'ITALIA SUBITO PRIMA CHE SALTA TUTTO..

    Report

    Rispondi

  • sgnacalapata

    04 Settembre 2013 - 09:09

    e la diaria? Certo, la legge dice così, ma uno che straparla sempre, dovrebbe far vedere che da loro funziona in un altro modo.

    Report

    Rispondi

  • encol

    04 Settembre 2013 - 07:07

    In fondo non fanno altro che copiare i parenti prossimi alle prese con le feste dell'unità. Feste di partito, primarie farlocche tutte balle per fare cassa senza rendere conto a nessuno.NON dimenticate che sono ladri di vecchia data perciò incalliti.

    Report

    Rispondi

  • civimar

    03 Settembre 2013 - 20:08

    piantatela di scrivere cazzate. Prendere una cantonata del genere può capitare a giornalisti non seri ma ora anche i più zucconi sanno che a questo tipo di manifestazioni non vanno rilasciati scontrini perchè così prescrive la legge. Questa è pura disinformazione in malafede. E' vero che è una vostra specialità ma adesso siete patetici. E poi volete che la gente vi creda quando parlate del vostro padrone.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog