Cerca

Nel Padovano

Il massaggio a luci rosse fatale
Muore d'infarto, arrestata cinese

La ragazza viene fermata con l'accusa di "sfruttamento della prostituzione"

Il massaggio a luci rosse fatale
Muore d'infarto, arrestata cinese

Lui era un uomo di mezza età che aveva deciso di regalarsi una notte di trasgressione in una casa di massaggi a luci rosse, in cui ad accogliere i clienti erano ragazze orientali. Tuttavia durante l'incontro, avvenuto la scorsa notte a Grisignano di Zocco, in provincia di Vicenza, l'uomo ha perso la vita, stroncato da un arresto cardiaco. 53 anni, residente in provincia di Padova, per lui non c'è stato nulla da fare. Chiamati tempestivamente, i medici del 118 lo hanno trovato già morto. Una casa di appuntamenti travestita da centro massaggi? Per chiarire la questione è stata aperta un'indagine dai carabinieri del Nucleo investigativo di Vicenza, che svolgeranno ricerche sull'appartamento in cui avvenivano gli incontri. La cinese che si trovava con l'uomo al momento dell'infarto è stata intanto posta in stato di fermo con l'accusa di "sfruttamento della prostituzione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fausta73

    13 Settembre 2013 - 14:02

    quell'uomo le ha detto: portami in paradiso e lei ha obbedito.

    Report

    Rispondi

  • ixior

    13 Settembre 2013 - 13:01

    esiste un modo migliore per morire? dal canto mio la risposta è no

    Report

    Rispondi

  • kappac

    13 Settembre 2013 - 09:09

    ...è andato via sereno nel migliore dei modi. Il Re è morto, viva il Re.

    Report

    Rispondi

  • stefano.greci

    12 Settembre 2013 - 22:10

    meglio morire così o in un centro sociale mentre ci si droga? io preferisco la passera alla canna ( O AL RESTO )

    Report

    Rispondi

blog