Cerca

Porto Cervo

Amii Stewart indagata per la villa abusiva in Costa Smeralda

La cantante statunitense avrebbe edificato un edificio in cemento di 200 metri quadrati nella sua proprietà sul mare

Amii Stewart

Amii Stewart

La cantante statunitense Amii Stewart è indagata per presunti abusi edilizi eseguiti nella sua villa in Costa Smeralda. L'artista, da tempo residente nell'isola insieme al marito, Pietro Cappa, anch'egli indagato, è finita nel mirino della Procura di Tempio per un edificio in cemento di circa duecento metri quadrati edificato nella sua proprietà, a poca distanza dal mare di Cala di Volpe (Porto Cervo), senza le necessarie autorizzazioni. Nel febbraio scorso, la cantante aveva subito un provvedimento di sequestro a causa dell'edificazione di un muretto a secco che ostruiva la strada d'accesso ad altre proprietà confinanti. La situazione fu risolta per vie amministrative dagli uffici tecnici del Comune di Arzachena. Le ispezioni degli uomini del corpo forestale, però, avevano prodotto anche una segnalazione alla procura dell'edificio realizzato all'interno della proprietà di Amii Stewart al posto di un capannone di legno. Insieme alla coppia, risultano indagati anche i costruttori e un geometra. La procura di Tempio, guidata dal magistrato Domenico Fiordalisi, sta attuando un giro di vite sul fronte dell'abusivismo edilizio in Gallura, dando il via a una massiccia campagna di demolizioni degli abusi insanabili che, dal prossimo mese, interesserà centinaia di edifici costruiti sul litorale. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog