Cerca

Addio dolce vita

Per colpa della crisi
anche le lucciole
abbassano i prezzi

Scarseggiano i clienti e c'è l'invasione dei centri massaggi: così per una prestazione completa chiedono 30 euro

Per colpa della crisi
anche le lucciole
abbassano i prezzi

Fino a qualche tempo si concedevano per non meno di 100 euro,  ma in tempi di crisi i clienti scarseggiano e così le lucciole sono costrette ad abbassare le tariffe. Il prezzo di mercato è sceso 50 euro, ma c'è anche chi si accontenta di 30 euro. Per lo più rumene, albanesi, bulgare, sudamericane: la concorrenza sta diventando davvero molto alta sulla strada. Poi ci sono i centri massaggi dove si offrono supplementi ad alto contenuto erotico: massaggi particolari senza sesso completo che stanno conquistando una sempre maggiore fetta di mercato perché costa meno e si può "consumare" in ambienti discreti, comodi e puliti.
L'associazione Free Woman Onlus, che assiste le vittime dello sfruttamento intenzionate ad uscire dal giro, denuncia a Leggo anche la difficoltà che nell'ultimo periodo incontra per aiutare e sostenere le ragazze che hanno denunciato i loro protettori e che vorrebbero rifarsi una vita. "Abbiamo sempre meno armi - spiega il presidente di Free Woman Marco Provinciali - da usare in loro aiuto. Manca il lavoro, necessario a queste persone per reinserirsi nella società e mantenersi senza prostituirsi in strada o in casa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mirtilla2011

    17 Settembre 2013 - 15:03

    ...Presidente, dovrebbe essere contento, anche le cene "eleganti" costeranno meno

    Report

    Rispondi

  • Il_Presidente

    17 Settembre 2013 - 14:02

    si vanno pure a dare soldi a quella gentaccia. Altro che riduzione dei prezzi, calci nel sedere e a lavorare in miniera. Chi vuole legalizzare questa immondizia, ci mandi a lavorare le proprie figlie, compagna, sorella. Pagando le tasse, ovvio.

    Report

    Rispondi

  • swiller

    17 Settembre 2013 - 08:08

    Postato da fossog. Concordo, speriamo vadano tutte in germania.

    Report

    Rispondi

  • fossog

    16 Settembre 2013 - 19:07

    come dire ? non tutto il male vien per nuocere... le famiglie soffrono è vero, ma forse la crisi ci farà un pò di pulizia in casa di tutta la monnezza inutile e costosa che ci affligge. Una pulizia che lo stato verminoso non è capace di fare da solo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog