Cerca

Capitale osè

Roma, la denuncia del blog: sesso con prostitute a cielo aperto

A Santa Palomba, periferia sud della capitale, un red district alla luce del sole. Guarda le foto

Roma, la denuncia del blog: sesso con prostitute a cielo aperto

Un boudoir a cielo aperto alla periferia sud di Roma. Via degli Agrostemmi, Santa Palomba, Municipio IX della capitale, una strada dove le prostitute esercitano tutto il giorno e i clienti consumano dove capita. Appoggiati ai cofani delle auto, o ai muretti, comunque a cielo aperto. Un quartiere trsformato in red district, ma dove i residenti non ne possono più. A raccogliere il dossier fotografico (e il malumore) dei cittadini è il blog romafaschifo.com. "Qualcuno intervenga", è l'appello alle istituzioni capitoline lanciato dal sito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fullbank

    23 Settembre 2013 - 10:10

    non è possibile legalizzare la prostituzione non con la benedizione della chiesa e del governo quindi avanti così abbiamo politici viscidi e vigliacchi.pensate quante ricevute fiscali dovrebbero nascondere con tutte le volte che ci vanno!!!!!

    Report

    Rispondi

  • schifoipolitici

    23 Settembre 2013 - 08:08

    A quei porci dei "Politici", ma che aspettano a legalizzare la prostituzione? Ma di che hanno paura! Forse molti di loro ci campano!! Perchè in Italia c'è poco da stupirsi se un giorno verrebbe fuori che i sostenitori del "moralismo" siano una buona parte di quei "Papponi" che siedono a Montecitorio!! Ormai sono la vergogna dell'europa ! Di che si preoccupano! La dignità l'hanno già persa, sia come italiani che come politici! Siete e restate solo dei PAPPONI con la differenza che i papponi di strada bene o male qualcosa lo fanno, voi no!! I danari ve li regalano! In cambio di niente!!!!!

    Report

    Rispondi

  • babbone

    21 Settembre 2013 - 16:04

    Non mi dite che con tutto questo macello fa notizia una scopata sul cofano di una macchina.

    Report

    Rispondi

  • charmant2

    21 Settembre 2013 - 11:11

    è stato pagato dal solito pantalone. E il governo sinistrosso che ci troviamo,non ha impiegato un solo giorno per sanare,con il sangue del Popolo Italiano,tale voragine. Ma questi ipocriti baciapile che spendono e spandono con le tasse che paghiamo,lo sanno che con quello che pagherebbero le prostitute sanerebbero una Monte dei Paschi all'anno?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog