Cerca

Il giallo

Gemelline svizzere, si cercano in Sardegna

Alessia e Livia Shepp, furono rapite nel 2011 dal papà: dopo la deposizione di un testimone ripartono le ricerche

Alessia e Livia Shepp

 Si cercano in Sardegna le gemelline italo-svizzere Alessia e Livia Shepp, rapite dal padre Mattihas nel 2011. L’uomo, che non accettava la fine della relazione con la madre delle due bambine, aveva portato con sè le figlie in Corsica in un viaggio dall’itinerario non ancora ricostruito per intero. Certo è che il padre aveva fatto perdere le tracce delle bimbe per poi uccidersi in provincia di Foggia. Fin da subito si era temuto che le gemelline fossero state uccise da Shepp, ma i loro corpi non sono mai stati trovati. Ora, dopo la deposizione di un testimone, la procura di Cagliari ha aperto un’indagine dando il via alle ricerche dei carabinieri tra Nuoro e Oristano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bettely1313

    26 Settembre 2013 - 17:05

    speriamo veramente che siano vive, però è meglio aspettare. Intanto vale la pena ricordare la scomparsa di Alessia e Livia partendo dalla lettera che il loro papà inviò a sua moglie prima di uccidersi. "Le ho uccise, non hanno sofferto riposano in pace." Ho sempre associato la lettera a quando fu detto che la domenica del 30 gennaio Livia e Alessia erano in custodia da un vicino, mentre il padre era intento a trafficare per tutta la mattina attorno alla sua macchina. Ebbene mi è venuto in mente la fine tragica dei fratellini Brigida un fatto di cronaca avvenuto a Roma, uccisi dal padre con il monossido di carbonio noto a tutti che uccide senza soffrire e ignari di dormire in eterno per vendicarsi della moglie. Forse le gemelline sono morte così ignare di tutto e felici di stare con il loro papà. Una volta morte il papà è probabile che le ha messe nella valigia arrivando fino al lago e gettarla li. Adesso pare che Alessia e Livia invece siano vive

    Report

    Rispondi

  • er sola

    26 Settembre 2013 - 17:05

    se le hanno loro andrebbero marchiati a fuoco e cacciati come infami.

    Report

    Rispondi

  • Chry

    26 Settembre 2013 - 14:02

    ...

    Report

    Rispondi

blog