Cerca

I giudici

Cassazione: non esiste collegamento tra vaccino e autismo, negato indennizzo

1
Cassazione: non esiste collegamento tra vaccino e autismo, negato indennizzo

Non c'è alcuna correlazione tra l'autismo e i vaccini. Lo ha decretato la Corte di Cassazione confermando la sentenza del Tribunale di Salerno che negava l’indennizzo a un tutore di un minore che sosteneva che il bambino aveva contratto un’encefalopatia a causa della terapia vaccinale a lui somministrata. Così i giudici hanno ritenuto che la scienza medica citata nel ricorso "non consente allo stato di ritenere superata la soglia della mera possibilità teorica della sussistenza di un nesso di causalità".

In primo grado, nel 2014, il giudice di Salerno stabilì che potesse considerarsi accertata, oltre ogni ragionevole dubbio, la presenza del nesso di causalità tra la somministrazione dei vaccini in questione e la patologia Disturbo generalizzato di sviluppo, variante autistica, di cui il bambino era risultato affetto. Di qui la condanna del ministero della Salute e della Regione Campania "a corrispondere le prestazioni di legge, oltre accessori, con le conseguenziali statuizioni in ordine alle spese di lite", come ricorda la Corte di appello di Salerno. Il ministero della Salute ha poi presentato appello, ritenuto fondato dalla Corte che lo ha accolto. Per giungere a una corretta soluzione del caso, la Corte aveva disposto nuove indagini peritali. Oggi la decisione della Cassazione.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • maurinard

    26 Luglio 2017 - 00:12

    La potenza del denaro!! Pensate se il vaccino causa malattie o malformazioni oppure sterilità. Spariranno tre generazioni di Italiani, Pertanto spariranno gli Italiani!!!

    Report

    Rispondi

media