Cerca

Ricerca continua

Concordia, trovati frammenti ossei: sono i due dispersi?

Forse si tratta di una vertebra. Gabrielli cauto: "Dobbiamo aspettare i risultati"

La Concordia

La Concordia

Continuano senza sosta le operazioni di ricerca dei corpi dei due dispersi nel naufragio della Costa Concordia al largo dell'isola del Giglio e mai ritrovati. Stando alle ultime dichiarazioni del capo della protezione civile Franco Gabrielli, un nuovo frammento osseo è stato rinvenuto vicino al relitto della nave da crociera. Secondo le prime indagini, potrebbe trattarsi di una vertebra. Ma Gabrielli resta cauto: "Al di là delle facili anticipazioni - ha precisato - dobbiamo aspettare i risultati che ci daranno conferma o meno dell'appartenenza dei resti ai dispersi". Il frammento si aggiunge a quelli trovati una settimana fa, sempre nello stesso punto. Il resto osseo, a quanto si apprende, si trova già all'ospedale Misericordia di Grosseto, a disposizione della magistratura. "Nei prossimi giorni - ha dichiarato il capo della protezione civile - termineremo l'ispezione dei fondali e inizieremo quella degli interni. Sono luoghi complicati".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog