Cerca

Uomini in divisa

Roma, tre poliziotti arrestati per stupro

Avrebbero abusato di una sudamericana ai domiciliari e di un'italiana dopo un fermo

Roma, tre poliziotti arrestati per stupro

La polizia davanti all'ambasciata

Tre agenti della Squadra mobile di Roma sono stati arrestati con un'accusa infamante per uomini in divisa: violenza sessuale. Secondo la Procura capitolina, i tre sarebbero stati protagonisti di due diversi episodi: una violenza nei confronti di una donna sudamericana ai domiciliari ed un'altra violenza ai danni di una ragazza italiana fermata per accertamenti la notte della finale degli europei di calcio del 2012. I tre arrestati sono un sostituto commissario, un assistente e un operatore tecnico della Polizia. Tutti sono in servizio presso la Questura di Roma. La custodia cautelare è stata ordinata dal Gip probabilmente perché i tre avrebbero potuto inquinare le prove contro di loro. Adesso si attende l'esito delle indagini e l'eventuale rinvio a giudizio. Solo a quel punto partirebbe il processo che li vedrebbe imputati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • thorglobal

    05 Ottobre 2013 - 14:02

    Finchè in Italia non ci sarà il licenziamento in tronco per chi non fa il proprio dovere o abusa del potere non si potrà mai e dico mai andare bene.Anzi......

    Report

    Rispondi

  • sig.nessuno

    04 Ottobre 2013 - 21:09

    Se condannati sconteranno la loro pena e torneranno a fare il loro lavoro da poliziotti, come succede ogni volta a tutti i componenti dell'arma condannati per reati anche gravi.

    Report

    Rispondi