Cerca

Il caso

Torino, lo stalker le offre 1.500 euro e lei rifiuta. Il giudice lo assolve

2
Torino, lo stalker le offre 1.500 euro e lei rifiuta. Il giudice lo assolve

Fa discutere una sentenza del tribunale di Torino, uno dei primi casi di applicazione dell'istituto sulla giustizia riparativa. Un uomo, di 39 anni, era stato denunciato per «atti persecutori» per aver inseguito una ragazza di 24 anni ovunque lei si recasse. L' imputato ha offerto 1.500 euro alla vittima come risarcimento, cifra che lei ha rifiutato. Per il gup, però, la somma era congrua, ha imposto alla vittima di accettarla e ha poi dichiarato «estinto il reato per condotte riparatorie».

Duro il commento del presidente della commissione Giustizia della Camera, Donatella Ferranti: «Tradito lo spirito della legge, stiamo valutando, in accordo tra Camera, Senato e governo, se togliere lo stalking dalla giustizia riparativa».

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Uchianghier

    Uchianghier

    06 Ottobre 2017 - 11:11

    Che giustizia nauseabonda.

    Report

    Rispondi

  • soter66

    06 Ottobre 2017 - 09:09

    Forse voleva più soldi.

    Report

    Rispondi

media