Fantasma

Igor di Budrio, la taglia verrà sospesa tra due o tre mesi: 50 segnalazioni, ma nessuno lo trova

Budrio, la taglia su Igor verrà prorogata per altri tre mesi, ma del serbo nessuna traccia

La taglia di 50mila euro su Igor, il killer di Budrio, è stata prorogata per un periodo che potrà andare da 2 a 3 mesi. Ad annunciarlo, come si legge su La Stampa, è stata la vedova della prima vittima insieme al comitato Amici di Davide Fabbri, una delle vittime. Continuano le ricerche dell'assassino che ha mietuto le sue vittime nel centro Italia. "Da quando abbiamo messo la taglia sono giunte 40-50 segnalazioni sia al sottoscritto sia al comitato, provenienti soprattutto dall'Emilia Romagna, ma anche da Lombardia, Piemonte e in un caso Croazia - ha dichiarato il legale della vedova di Davide Fabbri -. Niente dalla Serbia finora". 

Sulla questione del compenso economico l'avvocato ha fatto una precisazione: "La taglia è perfettamente legittima in quanto prevista dal codice civile - ha proseguito -. Abbiamo preso contatto con la Regione Emilia Romagna, che si è dotata di una legge speciale, che prevede indennità dagli 8 ai 10 mila euro per le vittime di reati violenti - dice l'avvocato -. Anche lo Stato ha una legge del genere, ma mancano i decreti attuativi e poi il ricorso a questo strumento è legato al procedimento penale, che però è sospeso in mancanza dell' accusato".