Qualcuno lo fermi

Treviso, africano minaccia i passeggeri del treno: faceva parte della gang del raid del 2 ottobre

Treviso, africano minaccia i passeggeri del treno: era coinvolto negli scontri del due ottobre

Ancora violenze commesse da un immigrato su un treno. Sullo stesso treno assediato pochi giorni fa, la corsa Venezia-Bassano del Grappa. E a commetterle, uno degli immigrati che aveva terrorizzato i passeggeri lo scorso 2 ottobre. A riconoscere l'africano è stato il capotreno del convoglio assediato all'altezza di Treviso. Il giovane era già a piede libero sul convoglio, sulla stessa tratta. C'è voluto poco prima che ricominciasse a spadroneggiare sul convoglio. Il ragazzo era senza biglietto e quando il controllore ha chiesto il titolo di viaggio, è andato su tutte le furie, aggredendo il personale e i passeggeri. L'africano è poi scattato in piedi e ha raccolto un sasso da terra per minacciare di scagliarlo contro i presenti ed è riuscito a darsi alla fuga.