Cerca

La tassa sulla spesa

Sacchetti biodegradabili obbligatori su frutta e verdura: "Ecco come evitare di pagarli", tutta la verità

3 Gennaio 2018

37
Sacchetti biodegradabili obbligatori su frutta e verdura: "Ecco come evitare di pagarli", tutta la verità

A causa della legge entrata in vigore dal 1° gennaio che prevede che i sacchetti, utilizzati nei supermercati per imbustare prodotti freschi come frutta e verdura, siano biodegradabili e a pagamento, è scoppiata una rivolta sui social.


Come è stato notato dal Corriere Della Sera, i consumatori suggeriscono trucchetti, come pesare i prodotti uno ad uno, per evitare di pagare il costo dei sacchetti che oscilla tra 1 e 3 centesimi. Una consumatrice scrive “Fatta la legge, trovato l’inganno”, pubblicando una foto di arance pesate ed etichettate una ad una. Rimedio inutile, perché le commesse hanno l'obbligo di conteggiare un sacchetto per ogni prodotto sfuso etichettato per evitare le salatissime multe previste per la catena di distribuzione in caso di mancato rispetto della legge.

Secondo il presidente di Assobioplastiche, "Non ci sono speculazioni ai danni del consumatore", ma i clienti dei supermercati non sono d'accordo. Si stima che la spesa annuale dei sacchetti per una famiglia oscilli tra i 4,17 e i 12,51 euro (considerando un minimo rilevato di 1 e un massimo di 3 centesimi a sacchetto).

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • scorpione2

    04 Gennaio 2018 - 15:03

    eeeeeeiiiii,sapientoni, proprio stamane al carrefour assago ho comprato la frutta e i sacchetti erano alla portata di tutti e non ho visto nessun cartello che i sacchetti si pagavano, sveglia terroristi del cazzo,state facendo solo cattiva informazione.. magari se era' ancora standa o euromercato allora si che i sacchetti li pagavamo.

    Report

    Rispondi

  • robertopn

    04 Gennaio 2018 - 12:12

    a cecchino il sacchetto va infilato e stretto alla testa

    Report

    Rispondi

  • levantino

    04 Gennaio 2018 - 11:11

    Se mi obbligano a prendere il sacchetto,lascio tutta la merce sul banco. Un consiglio,lo facciano tutti. Poi vedremo chi va a mettere a posto la merce. Se avrete bisogno di qualcosa andate nel negozio sotto casa,farà meno storie che al market. Questa è una trovata di Renzi per favorire un'amica che fa il manager alla Novamont. Ed io che mi ero procurato una borsa di stoffa,per inquinare meno!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media