Cerca

Resistenza

Immigrati, il sindaco Arturo Cerulli, di centrodestra e islamico: "Qui i migranti non li accogliamo"

6 Febbraio 2018

2
Immigrati, il sindaco Arturo Cerulli, di centrodestra e islamico: "Qui i migranti non li accogliamo"

"Non mi convinceranno mai, a meno che non mi obblighi lo Stato. Ma non credo". A dire no all'accoglienza coatta di migranti è Arturo Cerulli, sindaco di Monte Argentario. È di centrodestra, e nel 1989 si è convertito all'islam. Lui, musulmano, dice al Giorno di essere "prima un sindaco", e di pensare al bene della sua comunità. "Non sono d' accordo con lo Sprar e nel mio territorio, almeno finché sarò sindaco, gli immigrati non ci abiteranno. L'Argentario - spiega il sindaco - non è adatto a questo tipo di accoglienza: viviamo di turismo e ogni anno diamo allo Stato 6 milioni di contributi. Se vogliono mantenere questo status e ci considerano ricchi ci devono esentare dall'avere certe situazioni che abbasserebbero il target del territorio".


Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lattaro1939

    16 Febbraio 2018 - 15:03

    che forza di sindaco. Bravo molto bravo bravissimo:Qui non si tratta di razzismo ma sono troppi e fanno danni molti danni:Accogliere solo coloro che scappano dalla guerra e per coloro intendo donne bambini e vecchi: I giovani dovranno restare al loro paese per difenderlo un saluto a te grande sundaco

    Report

    Rispondi

  • levantino

    06 Febbraio 2018 - 15:03

    Bravo Sindaco! Prima vengono gli italiani o meglio la sua comunità. Non serve,per forza, essere musulmano per capire certe cose. Lo Stato o per meglio dire,il Governo,prima fa gli affari suoi e poi,se ne rimangono,pensa per i disperati cittadini. Ma non si faccia impietosire da false promesse.

    Report

    Rispondi

media