Cerca

Integrazione difficile

Prato, la prima nata nel nuovo ospedale è cinese: sulla rete si scatenano commenti razzisti

Un sito d'informazione locale si trova pieno di interventi xenofobi. E scoppia la gara di insulti con i lettori progressisti

Prato, la prima nata nel nuovo ospedale è cinese: sulla rete si scatenano commenti razzisti

foto da www.notiziediprato.it

La prima nata nel reparto ostetricia del nuovo ospedale di Prato è figlia di cinesi. E www.pratonotizie.it, che per primo ha raccontato la storia, si trova a dover fronteggiare una valanga di commenti xenofobi sul proprio portale. Quando il sito di informazione hyperlocal (ultra-locale, come si dice nel gergo giornalistico) ha dato notizia che la pupa che ha tagliato il nastro d'apertura del nuovo ospedale si chiama sì Simona, ma di cognome fa Liu e ha gli occhi a mandorla, non poteva prevedere che le reazioni del popolo della rete sarebbero state tutte centrate sulla questione razziale. Invece le prime ondate di commenti degli utenti del sito (un po' alla volta mondati e cancellatidai moderatori del portale) sono state tutte di tipo xenofobo e identitario: "Dove finiremo?", "Non mi stupisco più di niente" si è letto insieme a frasi di stampo più apertamente razzista. Quella parte della community che ha voluto controbilanciare il tenore dei commenti ha compromesso ancora di più la situazione: è bastato un attimo e sono fioccati insulti reciproci.

Repulisti - Anche adesso che (nel momento in cui si scrive) di commenti sul sito ne rimangono tre, i toni rimangono piccati. Su www.notiziediprato.it è in corso un sondaggio tra i lettori per scegliere il nome della nuova struttura sanitaria, e un lettore provoca: "Tanto vale chiamarlo Bejing Hospital". Un altro rilancia: "L'è cinese, e allora?". Prato ha una nutrita comunità cinese, ma l'intergazione, a quanto pare, è ancora lontana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • RANMA

    17 Ottobre 2013 - 12:12

    Ormai dove vai trovi più stranieri che italiani, il CUP ti dà appuntamenti dopo mesi per una visita ti accorgi che prima di te ci sono 100 stranieri.Vai nei bar e trovi ragazze straniere a lavorare e così anche nell'edilizia e nei negozi.Gli stranieri intanto ti ignorano altezzosi e minacciosi,provate ad apostrofarli per un gesto di maleducazione a me è capitato,e ti ritrovi con due pugni sotto il naso accompagnati da una sola unica monotona opportunistica falsa aberrante frase:TU ESSERE RAZZISTA!Girano per le strade con l'aria di chi tocca muore,GUAI!Chi è che sta facendo diventare il mondo privo di leggi di protezioni contro la criminalità,chi sta facendo in modo di sfasciare il concetto di famiglia,di rispetto di educazione,favorendo tutto ciò che è marcio?Pedofili giustificati,assassini in libertà,cornuti e contenti,sesso promiscuo e aberrante,tutto è possibile,basta sia deviato.Religioni derise,oggetto di guerre,cibi tossici terreni tossici . Il mondo è diventato un TOSSICO!!

    Report

    Rispondi

  • Max templare

    17 Ottobre 2013 - 11:11

    Ogni forma di razzismo fondato su pregiudizi di qualsiasi genere, espresso magari in forma violenta o incivile, è da condannare, detto questo affermare che buona parte, anche se non tutta, della comunità cinese che vive in Italia, non rispetta la nazione che li ospita (ovvero se ne fregano delle leggi, del rispetto altrui, hanno un elevatissimo tasso di violenza e delinquenza nonchè modi quantomeno dubbi nel "fare" soldi e "investirli") mi sembra solo la sacrosanta verità.

    Report

    Rispondi

  • aprisco

    17 Ottobre 2013 - 11:11

    egr. io non conosco, constato, e le dirò di più: in cina si sono autoregolamentati sulle nascite, non più di un figlio per coppia, ebbene la maggior parte hanno saltato l'ostacolo, ed hanno deciso di farli altrove ,ovviamente ad assistenza gratuita, perche pagano pochissime tasse, non danno occupazione indigena e sono attaccatissimi al dio denaro.Per loro persino la propria madre ha un costo, con un'avarizia seconda forse solo agli ebrei. Essi approfittano del popolo italiano, in quanto stupido ed ingenuo, questo perche stanno ancora bene ma l'acqua comincia ad essere poca.

    Report

    Rispondi

  • elea6001

    17 Ottobre 2013 - 10:10

    ma parla dei benestanti cinesi ( dei quali risulta evidentemente di conoscere costumi, vita, morte e miracoli ) o dei poveri politici italiani?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog