Cerca

S'impicca a nove anni

dopo una nota a scuola

S'impicca a nove anni
Si è impiccato a soli nove anni dopo aver preso una nota di demerito. È successo, ieri pomeriggio nell’hinterlad milanese dove il piccolo Andrea, che frequentava la scuola elementare Fratelli Ferrandi di Truccazzano (Milano), si è tolto la vita a seguito di un richiamo scritto. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, il bambino era tornato a casa e aveva fatto vedere la nota dell'insegnante alla mamma. La donna era poi uscita per una commissione, quando il piccolo ha sfilato il laccio di una tuta che si trovava nella sua camera, l'ha legato probabilmente alla finestra e si è impiccato. A trovare il corpo è stata la madre che l'ha subito staccato dal cappio e ha tentato le manovre di rianimazione senza riuscirci. Sotto shock, la donna è stata poi ricoverata. Andrea, figlio unico, viveva in una villetta nel paese a est di Milano con i genitori, entrambi operai. Tutti sotto shock nella scuola del piccolo dove non riescono a spiegarsi il gesto del bambino. Le indagini sono affidate ai carabinieri, il pm Sergio Spadaro ha disposto l'autopsia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fonty

    fonty

    13 Giugno 2009 - 09:09

    Ma che questi maestri prima di rimproverare e dare una brutta nota a un bambino che aveva una pagella con tutti 9 e 10,non avesse cercato di capire prima il perchè del suo comportamento,la dice lunga sul ruolo di educatori che ci sono nella scuola odierna.

    Report

    Rispondi

blog